FRANCIA, VISITE SVIZZERE A SAINT CHARLES: “APERTI NUOVI SBOCCHI COMMERCIALI”

Alcune imprese rappresentanti del gruppo Saint Charles Export hanno accolto acquirenti internazionali, con la collaborazione della Regione Occitania-Pirenei-Mediterraneo. È stato così possibile effettuare visite alle produzioni ortofrutticole della regione, e discutere sulla prossima campagna delle drupacee. Gli acquirenti hanno potuto apprezzare altresì, i vantaggi logistici della piattaforma Saint-Charles, e constatare la diversità della frutta, della verdura e degli agrumi proposti dalle imprese del commercio internazionale, tramite le diverse origini dei prodotti lavorati nella piattaforma.

Cinque buyer svizzeri hanno fatto visita alla dinamica realtà ortofrutticola francese e ad aziende del territorio con il supporto di Business France (Agenzia Francese per lo Sviluppo Internazionale delle Imprese). I visitatori rappresentano un grande gruppo svizzero che è al contempo distributore, grossista e importatore, e che dispone di una flotta di oltre 100 veicoli con oltre 700 impiegati in relazione con 6.900 clienti.

Una clientela alquanto diversificata, sia presso i Food Service che nei servizi di gastronomia, negli hotel, caffè e ristoranti (dal ristorante tradizionale al ristorante stellato), nella grande distribuzione e nel commercio al dettaglio. Così, le 6 società commerciali del gruppo, ripartite in tutto il territorio svizzero, realizzano annualmente un fatturato consolidato di 400 milioni di euro, rendendo quest’ultimo uno dei leader del settore dei prodotti freschi, refrigerati e surgelati.

Il gruppo era interessato in particolare alla piattaforma logistica di Saint Charles per la forte presenza di imprese in grado di proporre prodotti complementari in termini di gamma e di calendario rispetto alla produzione svizzera e sulla capacità delle imprese della piattaforma di garantire la logistica, riunire pallet interi o misti e gestire le formalità doganali richieste dalla Svizzera.

Nel corso della visita presso le imprese appartenenti a Saint-Charles Export, i potenziali clienti hanno potuto apprezzare i prodotti ortofrutticoli tra cui i pomodori, le insalate, i peperoni, i carciofi e le arance. Così come le pesche e nettarine e le albicocche che saranno presto in commercio.

Si sono sviluppati interessanti contatti commerciali. Durante l’evento i buyer hanno potuto vedere i prodotti, osservare le operazioni di movimentazione, nonché i controlli di qualità operati in deposito, ma anche visitare gli impianti frigoriferi, le serre o le stazioni di imballaggio e spedizione, confrontandosi sulle possibilità di business con i team commerciali delle aziende.

Al termine delle visite è stata espressa soddisfazione reciproca sull’iniziativa che ha aperto nuove possibilità commerciali.

Info:

informazionicommunication@saintcharlesinternational.fr