ARANCIA ROSARIA, ARRIVATO A SHANGHAI IL PRIMO CARICO VIA AEREO

Ieri sera attorno alle 21 (ora italiana) sono sbarcate all’aeroporto di Shanghai le arance rosse a marchio Rosaria dell’op Pannitteri. I venti pallet di agrumi dell’azienda siciliana erano partiti da Malpensa la sera del 17 aprile e in un giorno, via Mosca, sono giunte allo scalo cinese.

Il prodotto ora verrà commercializzato attraverso la piattaforma cinese di Alibaba, il colosso dell’e-commerce con cui l’impresa catanese ha recentemente chiuso un accordo strategico.

Si tratta del primo carico fornito dal gruppo siciliano ad arrivare via aereo in Cina, che è stato seguito in ogni minimo particolare dalla fase di raccolta fino all’arrivo a destinazione. “Il primo invio è stato molto positivo. Il viaggio e i controlli sono andati secondo previsioni. La nostra intenzione – sottolinea Aurelio Pannitteri (nella foto) – ora è programmare altri invii di arance in Cina. Ci stiamo confrontando con i nostri partner per poter inviare altro prodotto, sempre di qualità premium. La nostra disponibilità è massima”. (e.z.)