CAMPAGNA IN STORE MELINDA, OLTRE 200 MILA CLIENTI COINVOLTI

Si è appena conclusa con numeri degni di nota la campagna In Store Promotion di Melinda iniziata lo scorso febbraio. Un intenso e strutturato piano d’azione che ha richiesto una attenta pianificazione coinvolgendo oltre 600 punti vendita dislocati in tutta Italia. 90mila i vassoi venduti, 25mila le mele utilizzate per gli assaggi al pubblico, oltre 200mila i clienti raggiunti e 30mila i questionari di valutazione della attività compilati. Un progetto corposo e capillare a supporto delle vendite, messo in atto con l’obiettivo di aumentare il livello di fidelizzazione dei clienti e dei consumatori finali e di innalzare ulteriormente il valore percepito del brand rafforzando sempre più il legame delle mele dal bollino blu con il proprio territorio d’origine, la Val di Non.

L’attività del Consorzio si è dimostrata efficace e coinvolgente. Oltre all’assaggio delle mele, immancabili i gadget distribuiti ai consumatori, invitati anche a compilare un questionario. A rendere l’attività particolarmente attrattiva è stato anche il concorso “Melinda ti porta in Trentino”. Previo l’acquisto di due vassoi di mele Golden o Evelina infatti, il consumatore poteva partecipare all’iniziativa che metteva in palio un fine settimana negli Agritur Ambasciatori di Melinda. Una vacanza alla scoperta di una valle unica al mondo, dove nascono e crescono mele inimitabili, in cui vivere un’esperienza a contatto diretto con i soci frutticoltori .

“Il rapporto che abbiamo costruito con Melinda dura da anni ed è basato su fiducia e stima reciproca – testimonia il responsabile commerciale freschi di Alì e Alìper Giuliano Canella -. Da sempre ci impegniamo nell’accurata selezione di aziende d’eccellenza in grado di offrire ai nostri clienti solo il meglio dei prodotti disponibili sul mercato. Melinda è una di queste, distinguendosi per la qualità elevatissima delle proprie mele. Aderiamo con piacere alle iniziative proposte dal Consorzio, perché sono in grado di trasmettere un valore aggiunto al prodotto venduto, rendendo ancora più soddisfatti i nostri clienti e creando un circolo virtuoso di cui tutti beneficiano”.

Oltre al concorso, c’è un altro elemento che ha permesso all’attività di distinguersi dalle “classiche” In Store Promotions. Per la prima volta in una realtà come quella del settore ortofrutticolo è stata infatti utilizzata la tecnologia del visore di realtà virtuale grazie al quale i consumatori hanno potuto godere di un fantastico viaggio immersivo in Val di Non, sorvolando i meleti fino a scendere nelle Celle Ipogee, grotte scavate nella roccia Dolomia in cui le mele vengono conservate in modo sostenibile, un sistema unico al mondo, orgoglio del Consorzio e dell’intero Trentino.

“In un momento in cui i messaggi pubblicitari vengono trasmessi attraverso l’utilizzo dei più svariati mezzi di comunicazione passando dalla TV ai Social Media, Melinda sceglie di valorizzare anche il rapporto diretto e umano con i propri consumatori, attraverso una presenza capillare e costante sui punti vendita di tutto il territorio nazionale – spiega il Trade Marketing Manager di Melinda Jessica Paternoster -. In questo modo le In Store Promotion diventano uno strumento fondamentale oltre che per aumentare le vendite, anche per trasmettere in maniera ancora più immediata il sistema valoriale che sta dietro alla marca e la qualità differenziante del prodotto Melinda. Tutto questo mediante un’attività distintiva che non si limita al solo assaggio, ma che fa vivere delle esperienze coinvolgenti legate al brand”.

Da sempre Melinda considera la promozione della marca e la valorizzazione del prodotto svolte direttamente nei punti vendita non solo attività strategiche di supporto alla vendita ma anche strumento di gratificazione e fidelizzazione per clienti e consumatori. Queste operazioni sono infatti win – win perché danno soddisfazione sia all’azienda che le propone e valorizza il proprio brand che alla catena ed ai suoi clienti che le vivono nei tanti punti di vendita.