PER I 20 ANNI L’INSALATA DELL’ORTO SI REGALA IL BRAND MISSALAD

misSALAD è una donna tra i trenta e i quaranta anni, dinamica, emancipata, smart e amica dell’ambiente; è una Millenials che ama mangiare sano e apprezza la praticità delle proposte di IV Gamma senza rinunciare alla qualità. misSALAD è il nuovo brand de L’Insalata dell’Orto, lanciato dalle sorelle Cinzia e Raffaella Busana, titolari dell’azienda di Mira in Provincia di Venezia, in occasione del ventesimo anniversario di attività.

“Il nuovo marchio rappresenta e trasmette una serie di valori insiti del DNA de L’Insalata dell’Orto. Si tratta di un progetto nato con l’idea di rinnovare l’immagine dell’azienda; per farlo l’unico modo era dare un’identità femminile al prodotto, da sempre pensato, sviluppato e commercializzato principalmente da donne”, confida Sara Menin, responsabile marketing e comunicazione de L’Insalata dell’Orto al Corriere Ortofrutticolo.   

La prima linea ad essere presentata è “Amica dell’ambiente”, un nome evocativo dell’impegno assunto dall’azienda per la salvaguardia del pianeta, reso concreto attraverso l’impiego di buste in PLA e vassoi in R-pet. Il primo è un materiale 100% biodegradabile e compostabile che può essere gettato nell’umido, l’altro, invece, deriva dal riciclo della plastica. “Abbiamo cercato il giusto compromesso per dare il massimo contributo all’ambiente mantenendo elevata la qualità proposta”, conferma Menin.

Si parte dai mercati all’ingrosso

Le nuove proposte firmate misSALAD saranno disponibili entro un paio di settimane all’interno dei Mercati all’Ingrosso di Milano, Verona, Padova e Bologna e saranno accompagnate da una campagna di comunicazione allestita ad hoc all’interno di alcuni stand già distributori de L’Insalata dell’Orto. “Per la prima fase di lancio abbiamo pensato di rendere esclusivo il brand per i rivenditori specializzati che si approvvigionano nei Centri Ortofrutticoli. Nulla vieta ai buyer della GDO di acquistare lì il nostro prodotto. Tra un mese, invece, quando sarà lanciata una nuova ricettazione, davvero innovativa poiché non ancora presente sul mercato, verrà ampliata la vendita anche ad altri player”.

A settembre il brand andrà nell’e-commerce

Ma non solo; da settembre il marchio sarà disponibile anche per l’e-commerce: “Dopo l’esperienza con Amazon Prime che stiamo portando avanti con lo spin off de L’Insalata dell’Orto The Sister’s Lab, da settembre entreremo direttamente nel canale delle vendite online grazie ad un nuovo sito, completamente rinnovato e tecnologicamente all’avanguardia”.

Il nuovo brand non vuole in alcun modo sostituirsi al marchio aziendale L’Insalata dell’Orto ma integrarlo con referenze dal posizionamento più specifico e mirato: “Il prezzo a scaffale dei prodotti misSALAD sicuramente rifletterà i plus della proposta. In termini di composizione delle linee – aggiunge la manager – non sappiamo ancora quante saranno e la profondità di gamma che raggiungeranno; tutto dipenderà dal livello di penetrazione che riusciremo a ottenere. Al Fruitlogistica 2020 saremo comunque in grado di fare un primo bilancio e presentare l’intera strategia. Una progettualità – conclude Menin – che sicuramente contemplerà anche la proposta bio misSALAD, nonostante sia un segmento di offerta destinato soprattutto ai mercati esteri, come già oggi avviene per il nostro brand aziendale”.

Chiara Brandi