AL MERCATO DI CESENA ARRIVA LA CERTIFICAZIONE ISO 9001

Filiera Ortofrutticola Romagnola Spa (For) ha ottenuto la certificazione Iso 9001:2015 per il Sistema di gestione qualità. Un risultato che qualifica ulteriormente la società di gestione del Mercato ortofrutticolo di Cesena, guidata dall’amministratore unico Domenico Scarpellini.

Dopo un processo di auditing durato molti mesi, For nei giorni scorsi ha ricevuto da Accredia, ente certificatore autonomo, il documento di conformità della certificazione della qualità Iso 9001. “E’ il coronamento di un lungo lavoro, il raggiungimento di un obiettivo che ci eravamo posti per il 2019, una certificazione prestigiosa che ora possiamo vantare e che, attraverso un ente indipendente, mette in luce come la gestione del Mercato ortofrutticolo risponda a standard moderni e riconosciuti in tutto il mondo”, spiega Scarpellini. “Non sono molte le strutture come la nostra che si sono dotate della certificazione Iso 9001, noi lo abbiamo fatto per dare garanzie ulteriori ai nostri clienti, produttori e grossisti, i quali le possono poi trasferire ai consumatori. Per noi ottenere l’Iso 9001 è motivo di grande soddisfazione: il percorso di certificazione ci ha portato a migliorare ancora la gestione interna della società a beneficio di coloro che usufruiscono dei nostri servizi, non dimentichiamo che per ottenere questo marchio di qualità abbiamo dovuto superare tutta una serie di test. Credo poi sia un segnale che dà fiducia, che esprime come il mondo del commercio all’ingrosso possa e debba rimanere al passo coi tempi, offrendo servizi certificati che soddisfano le esigenze dei clienti rispettando tutti i requisiti normativi e legali”.

Domenico Scarpellini con in mano la certificazione acquisita

La certificazione Iso 9001 si aggiunge a un’altra importante attività che il Mercato ortofrutticolo di Cesena porta avanti dallo scorso anno sempre a beneficio della qualità: il sistema dell’autocontrollo, con prelievi settimanali e un laboratorio analisi accreditato che svolge analisi su frutta e verdura per valutarne la salubrità. “E’ un’altra azione volontaria che abbiamo posto in essere e che ha trovato l’unanime consenso dei nostri clienti – prosegue l’amministratore unico di For – La garanzia sanitaria è un incentivo per gli acquirenti a rifornirsi presso la nostra struttura e succede sempre più spesso che i commercianti richiedano le analisi per poi comunicarli nei propri negozi, rendendoli così noti ai consumatori. Il messaggio che ne esce è estremamente positivo: la frutta e la verdura del Mercato ortofrutticolo di Cesena non è solo fresca e tipica, ma la sua salubrità è assicurata. In un anno effettuiamo circa 600 controlli e solo in una minima parte, parliamo di qualche caso isolato, il campionamento ha portato alla rilevazione di valori non corrispondenti, seppur di poco, ai requisiti normativi. Questi risultati si ottengono grazie al lavoro e alla collaborazione di tutti gli operatori del Mercato – conclude Scarpellini – a cui va il mio ringraziamento”.