ASTE A DOPPIO RIBASSO, CIA SODDISFATTA

Cia-Agricoltori Italiani esprime soddisfazione per l’approvazione in prima lettura alla Camera dei Deputati della proposta di legge sulle disposizioni in materia di limitazioni alla vendita dei prodotti agricoli e agroalimentari sottocosto e di divieto di aste a doppio ribasso per l’acquisto dei medesimi prodotti (leggi news).

Le aste a doppio ribasso sono attività distorsive del mercato che ledono la dignità dei produttori agricoli e minano la stabilità dei loro redditi, sfruttandone la frammentazione e la debolezza lunga la filiera; tali pratiche vanno quindi considerate forme di concorrenza sleale perché travalicano le logiche di concorrenza, imponendo prezzi che nulla hanno a che vedere con il mercato.

Tale meccanismo, oltre a danneggiare i produttori agricoli, rischia alla lunga di andare a discapito anche dei consumatori: agendo ripetutamente sul prezzo, si va di conseguenza a ridurre i costi di produzione, mettendo a rischio la qualità dei prodotti, nonché gli elevati standard sanitari che li caratterizzano.

Cia-Agricoltori Italiani pertanto si augura in tempi brevi l’approvazione della legge, introducendo eventuali elementi migliorativi in Senato. Questo provvedimento è per Cia molto importante anche in previsione del percorso di recepimento della direttiva europea sulle pratiche commerciali sleali, che deve essere effettuato non più tardi del 1° maggio 2021.