SOLUZIONE AGROFRESH PER UNA RACCOLTA A MATURAZIONE IDEALE

La maturazione al momento del raccolto è il fattore più critico che influenza la vita del post-raccolta, specialmente per frutta come le mele e le pere, che sono sensibili a un ormone vegetale denominato etilene, il che accelera il processo di maturazione.

Impedire l’effetto negativo di etilene nel frutteto è la chiave per la raccolta della miglior  frutta di qualità e per ridurre al minimo i rifiuti del post-raccolta. Ritardare il raccolto è una normale pratica utilizzata dai produttori per ottenere un miglior colore e dimensioni più grosse. La possibilità di acquisire il controllo su come e quando matura la frutta, nonché allungare il tempo di raccolta per ottimizzarne il colore, la grandezza e la fermezza senza così dover preoccuparsi di una maturazione avanzata, è possibile con la applicazione pre-raccolta di Harvista, una soluzione AgroFresh.


Su questo argomento ci è arrivato un approfondimento di AgroFresh che volentieri pubblichiamo qui di seguito. Eccolo.

“Molti prodotti emettono etilene, un naturale ormone vegetale, proprio all’inizio della maturazione, che segnala la maturazione della frutta circostante fino al decadimento. Harvista fornisce una soluzione potente per i produttori e consente il controllo della sensibilità all’etilene, nonché di regolare la maturazione del pre-raccolto.

Il principio attivo di Harvista, 1-metilciclopropene (1-MCP), è simile alla struttura dell’etilene e impedisce il legame di etilene a siti recettoriali. Protetti contro entrambe le fonti interne ed esterne di etilene, i frutti maturano più lentamente. Se applicato da sette a dieci giorni o anche solo pochi giorni prima della raccolta, questo permette ai produttori di ottenere un prolungato periodo di raccolta con eccellente protezione contro gli effetti dell’etilene. Inoltre, Harvista ha un profilo ambientale positivo e non lascia alcun residuo di 1-MCP sulla frutta. Agisce a tassi di utilizzo molto bassi grazie alle sue specifiche modalità di azione.

Una delle prime risposte fisiologiche all’inibizione della percezione di etilene da Harvista è una riduzione della biosintesi di etilene. Come risultato, i processi di maturazione regolati dall’etilene saranno rallentati, compreso, fra le altre cose, il rammollimento della polpa e la degradazione di amido. La frutta trattata con Harvista disporrà di più tempo per la raccolta e della miglior maturazione per un’ottimale vita post-raccolto.

I coltivatori negli Stati Uniti, in Israele, in Turchia, in Sud Africa, in Cile, in Argentina e in Australia stanno già usufruendo dei comprovati effetti della tecnologia Harvista. Harvista è attualmente in fase di registrazione in Europa, in Brasile e in Nuova Zelanda. Il suo utilizzo è in aumento anno dopo anno sulle principali varietà di mele, fra cui Gala, Golden, Fuji, Honeycrisp e sulle pere Williams, Abate e Coscia.

Un innovativo sistema di metodi di applicazione di Harvista consentono dosi molto basse di 1-MCP per raggiungere il frutto, nonché forniscono ai coltivatori opzioni facili, efficienti ed ecologiche. Il metodo di spruzzatura ottimizza l’uso d’acqua e il principio attivo, nonché limita il gocciolamento, consentendo una miglior copertura. Il kit di applicazione automatica è disponibile per l’uso con apparecchiature esistenti, in modo che i coltivatori possono usare applicazioni basate sulle esigenze delle loro operazioni, il che agevola il controllo qualità della frutta e la gestione della manodopera. Per i coltivatori è sempre disponibile il supporto tecnico tramite AgroFresh il quale aiuta nell’applicazione, nella miglior pratica o in consigli personalizzati.

Risultati dimostrati nell’emisfero meridionale. Dei produttori argentini hanno integrato Harvista come uno strumento fondamentale nella gestione della qualità del loro pre-raccolto di varietà di mele e pere prodotte in regioni più calde e dove si hanno tempi di maturazione più rapidi. Per le principali varietà di mele come Gala e Red Delicious, Harvista permette la ritenzione di fermezza, una più lenta degradazione di amido, riduzione della caduta di frutti, manutenzione del proprio colore di sfondo, meno rottura dello stelo nella Gala e meno sviluppo del nucleo idrico nella Red Delicious. Inoltre, a causa della lenta maturazione controllata da Harvista, la raccolta può essere ritardata, il che fornisce giorni extra per aumentare le dimensioni e svilupparne il colore quando le condizioni meteorologiche non sono ideali.

Nel caso delle pere, la Williams è la varietà più importante per l’industria argentina. Essendo una varietà estiva, la sua maturazione viene altamente regolata da etilene al momento del raccolto. L’Harvista applicato in prossimità di raccolto ha dimostrato un rallentamento del processo di maturazione. Un ritardo del raccolto fornisce anche un significativo aumento delle dimensioni della frutta.

Impatto economico positivo per i coltivatori di frutta e gli imballatori. Sin dalle sue origini, AgroFresh ha avuto una profonda comprensione dei fattori pre-raccolta, dei modelli di maturazione, del ruolo dell’etilene e del fabbisogno delle colture che favoriscono l’innovazione e il sostengono la redditività sull’investimento dei produttori. I coltivatori possono massimizzare il rendimento di frutta di qualità superiore ad ottimali livelli di misura e colore. Possono anche organizzare la raccolta in base alle limitazioni di manodopera e alle condizioni meteo, specialmente durante le estati calde.

Anche le strutture di stoccaggio possono trarre vantaggio da Harvista. Possono pianificare meglio il riempimento degli spazi e ricevere frutta della migliore qualità omogenea con un maggior potenziale di stoccaggio. Combinata con la tecnologia SmartFresh, ciò può contribuire a massimizzare i metodi di confezionamento e a ridurre lo scarto. AgroFresh continua ad innovare nuovi usi per Harvista, tali come applicazioni su mirtilli prima del raccolto e per le ciliege durante la fioritura per aumentarne la fruttificazione”.

info: agrofresh.com/harvista/