CILIEGIE MELINDA, CONFEZIONI SENZA PLASTICA E RICICLABILI

Melinda lancia sul mercato le confezioni 100% plastic free anche per le sue ciliegie.

L’azienda, che vede nel rispetto per la natura e per il territorio un valore cardine, concretizza i propri credo anche nella ricerca di confezioni sempre più ecofriendly, che riducano il più possibile l’impatto ambientale.

I nuovi pack atti a contenere queste vere delizie della natura, sono totalmente privi di plastica, 100% riciclabili e compostabili. Il materiale scelto è antiumidità, caratteristica che evita che la vaschetta venga accoppiata all’interno con la plastica, solitamente usata per creare una barriera impermeabile tra il prodotto e la confezione.

Le nuove confezioni amiche dell’ambiente possono inoltre fregiarsi del logo FSC, il marchio che identifica i prodotti fatti con carta derivata dalla lavorazione di legname proveniente da foreste gestite in maniera corretta e responsabile, secondo rigorosi standard ambientali, sociali ed economici.

Il lancio dei nuovi cestini compostabili, è un’ulteriore azione che Melinda ha intrapreso a favore della tutela del territorio e, più in generale, dell’ambiente, una tematica che da sempre sta a cuore all’azienda. Il Consorzio Melinda è certo che questa novità sarà premiata anche dal consumatore, oggi sempre più consapevole ed attento in merito agli aspetti legati alla provenienza e alla sostenibilità dei packaging utilizzati. Infatti, anche la scelta dei materiali di confezionamento rientra fra i requisiti che svolgono un ruolo crescente nelle decisioni d’acquisto delle famiglie italiane.

Anche il design del nuovo pack, che ricorda un cestino da picnic, evoca la naturalità e la genuinità del prodotto, peculiarità che caratterizzano le ciliegie Melinda, coltivate in modo sostenibile nel rispetto dell’ambiente. Una confezione non solo distintiva e facilmente riconoscibile a scaffale, ma anche pratica da aprire e chiudere, grazie al coperchio scorrevole che ne facilita anche il riutilizzo.

Già dalla scorsa settimana questa novità ha affiancato sul mercato le confezioni tradizionali e l’obiettivo è quello di una loro graduale sostituzione che consenta un utilizzo sempre più ridotto del materiale plastico.