CANOVA, FRUTTA ESTIVA BIO IN NETTA RIPRESA. MERCATO A RILENTO PER L’UVA

Canova ha fatto il punto sulla stagione della frutta estiva biologica. Luglio è stato definito un ottimo mese, in modo particolare per albicocche e nettarine. Le prime, dopo la crisi a causa del maltempo di maggio e giugno, hanno evidenziato una buona ripresa con grandi soddisfazioni in termini di qualità e vendite, prolungando così la campagna. Per la prima volta infatti si concluderà la campagna a fine agosto, con la varietà Farbaly, favorendo il consumo delle albicocche a discapito delle pesche gialle. Per quanto riguarda le nettarine, il mese di agosto si conferma un mese di grande richiesta anche per le note difficoltà di raccolta che solitamente si riscontrano in questo periodo. La sostituzione di varietà molto colorite con varietà più rustiche, con sfumature a fondo giallo e con una tenuta migliore, ha favorito il mercato di questo prodotto. Tra le varietà troviamo Monrené e Dulciva.

Buoni risultati di vendita anche per le pesche platicarpe, un prodotto molto interessante, che nel prossimo futuro potrebbe sostituire le pesche gialle, grazie al sapore dolce e uno spessore non oltre i 4 cm, un aspetto fondamentale per un facile e piacevole consumo.

Uva Timco

Uva

“Siamo in piena campagna di uva da tavola, nonostante il mercato proceda a rilento“, sottolineano da Canova, azienda che commercializza i prodotti attraverso il marchio Almaverde Bio. Tra le varietà di uva bianca senza semi troviamo la Timpson, dopo la Superior Seedless, dal colore giallo paglierino e di eccellente qualità con ottimo grado Brix. Seguono le varietà Sofia e Ivory.

Tra le varietà rosse e nere senza semi, ritroviamo la Midnight Beauty prodotta nelle aree di montagna di Gioia del Colle, che arriva circa 3 settimane dopo quella di pianura e permetterà di prolungare la commercializzazione.

Tra le varietà rosse e nere senza semi, ritroviamo la Midnight Beauty prodotta nelle aree di montagna di Gioia del Colle, che arriva circa 3 settimane dopo quella di pianura e ci permetterà di prolungare la commercializzazione.

Degna di nota anche la varietà Timco caratterizzata da un’acinatura più grossa rispetto all’anno passato, dolce e croccante.

Tante le varietà di uva all’interno dell’offerta esclusiva della cooperativa Apofruit, grazie alle quali è possibile dare continuità alla commercializzazione con un profondo assortimento di prodotti.

Pere

Continua la campagna delle pere, con la raccolta della varietà William nell’area di Cesena. La produzione prevede coltivazioni sotto rete, conosciuta con il nome Alt’Carpo, un ottimo metodo per proteggere le piante, in modo naturale e non invasivo, dai danni causati dal maltempo e dagli insetti dannosi, come la temuta cimice asiatica.

Diventa infatti indispensabile dotarsi di queste protezioni per avere maggiore sicurezza sulla produzione e una maggiore qualità del prodotto. Le reti antigrandine rappresentano un investimento importante per i produttori ma anche una garanzia sulla produzione.

Sempre nella zona di Cesena, dove è appena iniziata la raccolta delle susine Stanley da agricoltura biodinamica.

Mele

Iniziata anche la campagna delle mele, già a partire da metà agosto, con la raccolta dei cloni precoci della varietà Gala, come il clone Galaval, dal bellissimo colore acceso e dal calibro leggermente più piccolo rispetto alla campagna precedente.

Novità sul fronte mirtilli, nella zona della Sila in Calabria sono state messe a dimora nuove piante da circa 45 giorni.