CONTINUA LA MARCIA DEL BIO ANCHE IN SPAGNA: AREE A 2,2 MILIONI DI ETTARI (+8%)

In Spagna continuano a crescere le superfici dedicate alla produzione biologica. Secondo i dati diffusi dal Ministero dell’Agricoltura si stima un aumento dell’8% nel 2018.
Nel rapporto annuale, il Ministerio de Agricultura, Pesca y Alimentación (MAPA) stima la superficie di produzione biologica a 2.246.474,5 ettari nel 2018, con un aumento appunto dell’8% rispetto all’anno precedente. Nel periodo 2008-2018, il Paese iberico ha registrato un aumento di quasi 1 milione di ettari di terreno dedicato alla produzione biologica. Tale risultato colloca la Spagna, da anni, come il Paese con la più grande superficie biologica d’Europa.

Secondo il report del Ministero, il numero di operatori biologici è arrivato a 44.282, il 6% in più rispetto all’anno precedente, di cui 39.505 produttori e più di 4.000 trasformatori e altri commercianti.

Sebbene la spesa pro capite per il bio in Spagna sia ancora bassa, la tendenza al rialzo continua ad attestarsi a 46,5 euro pro capite all’anno, il doppio dei 21,85 euro spesi nel 2013 per i prodotti biologici.