FRUIT ATTRACTION CRESCE ANCORA, ATTESE 150 AZIENDE ITALIANE

Fruit Attraction, ai blocchi di partenza l’undicesima edizione. Domani, martedì 22 ottobre e fino a giovedì 24 ottobre, a Madrid torna l’appuntamento con la fiera spagnola dedicata all’ortofrutta, organizzata da Ifema e Fepex, che anno dopo anno sta diventando sempre più grande, importante e internazionale.

I numeri sono importanti: nel centro fieristico della capitale spagnola sono attesi 1.800 espositori dislocati su otto padiglioni (dal 3 al 10) per una superficie complessiva di 55 mila metri quadrati, il 10% in più rispetto alla passata edizione. I vertici della fiera, a partire dal direttore Raùl Calleja, si attendono 90 mila visitatori, provenienti da 130 Paesi. Nel 2018 entrarono negli spazi della rassegna 81 mila persone. Fruit Attraction sta diventando sempre più internazionale anche grazie al nutrito numero di buyer (spagnoli ed esteri) presenti: ne sono attesi un migliaio.

Saranno circa 150 le aziende italiane presenti. Non mancano le collettive, come quelle del Cso e l’Italian Fruit Village, che dopo l’esordio a Fruit Logistica a Berlino lo scorso febbraio e la replica a Fruit Innovation – Tutto Food a maggio, ritorna a Madrid, al padiglione 3, organizzato come sempre dal consorzio Edamus, in collaborazione con l’Ice, con la creazione di una serie di eventi in particolare tra il 22 e il 23 ottobre.

In primo piano anche l’Organic Hub, dedicata alle imprese che operano nel biologico.

Numerosi i convegni, le conferenze e gli eventi in programma nella tre giorni di fiera, a partire dallo “Stone Fruit Attraction”, congresso internazionale dedicato al mondo delle drupacee, il “Biofruit Congress”, che si focalizzerà sui trend e le novità nel settore biologico, quindi il Biotechnology Attraction, per fare il punto della situazione sulle tecnologie e l’innovazione che caratterizza oggi il mondo dell’ortofrutta.

In vetrina ci sarà pure l’Asia con Cina, India e Singapore designati come i Paesi importatori ospiti della rassegna, che culminerà con il World Fresh Forum, con ampi spazi di business e networking.

Spazio anche all’Innovation Hub e Foro Innova, dedicate appunto all’innovazione con uno spazio anche a “Accelera Award for Innovation and Entrepreneurship”, che premierà le realtà che si sono distinte nell’innovazione con particolare attenzione alla sostenibilità ambientale.

Per tutti gli altri dettagli su Fruit Attraction è possibile visitare il sito web: https://www.ifema.es/en/fruit-attraction