MERCATI, DI PISA SI APPELLA ALLA POLITICA: “MANCA UNA STRATEGIA NAZIONALE CHIARA”

“Torno da Madrid con la conferma della grande differenza tra Italia e Spagna nel rapporto tra Politica e sistema operativo, constatando, ancora una volta, l’importanza di una strategia nazionale chiara e definita alle spalle dei Mercati, che nel nostro Paese purtroppo è completamente assente”. Sono queste le parole di Valentino di Pisa (nella foto), presidente di Fedagromercati, nel tracciare il bilancio della trasferta madrilena a Fruit Attraction 2019.

“La nostra presenza in fiera – continua Di Pisa – è stata propedeutica a favorire gli incontri tra i grossisti e gli operatori spagnoli; una relazione commerciale fortemente sbilanciata, come confermano anche gli ultimi dati sull’export, tanto che la manifestazione rappresenta ormai il luogo in cui intraprendere contrattazioni di acquisto piuttosto che di vendita”.

In Spagna il Ministero dell’agricoltura (MAPA) è azionista di Mercasa, realtà unica in tutto il Paese che coordina l’intera rete con politiche agroalimentari nazionali e impone scelte uniformi su tutto il territorio. “Una situazione ben diversa dalla nostra, che conferma il ruolo di primo piano del Ministero all’interno della filiera e l’importanza data all’ortofrutta dal sistema stesso”.

“In Italia – conclude il presidente di Fedagromercati – manca un piano condiviso. In questo senso la Politica dovrebbe sviluppare una visione chiara, strategica e univoca di coordinamento; una mancanza che scontiamo come intera filiera ortofrutticola”.

Chiara Brandi