SAVE THE BRAND 2019, PREMIATA NOBERASCO

La sesta edizione del premio Save The Brand 2019 organizzato da LC Publishing Group vede premiata Noberasco, in una selezione di 30 aziende, per best practice e visione strategica: l’azienda ligure, alla quarta generazione, in cinque anni ha raddoppiato il fatturato e consolidato il canale retail con l’apertura nel 2019 del sesto monomarca, secondo negozio in Milano.

Dal 1908 Noberasco è un’azienda a conduzione familiare che ha saputo interpretare innovazione e ricerca del food made in Italy al servizio del cliente. La società, specializzata in linee bio, healthy food salutistici e funzionali, con mille referenze tra frutta secca morbida ed essiccata, ha un ruolo di leadership consolidato dai risultati in costante miglioramento che la posizionano tra le eccellenze dell’articolato panorama delle imprese alimentari italiane.

Automazione e tecnologie avanzate, ma da sempre la persona al primo posto: Noberasco è consapevole che l’attenzione ai dipendenti non sia soltanto un concetto di welfare, ma debba tradursi in un concreto investimento nel capitale umano.

Così ringrazia Mattia Noberasco: “sono onorato di ricevere questo premio rivolto agli imprenditori italiani che hanno saputo costruire intorno al proprio marchio un valore nei settori Fashion, Food e Furniture. In un momento così particolare per il mio territorio, quello Ligure in cui la Noberasco ha sede dal 1908 e in cui ha recentemente investito con l’insediamento a Carcare del nuovo stabilimento, riconoscimenti come questo sono forte stimolo ad andare avanti e impegnarsi per superare la situazione contingente. Dedico questo premio a tutte le oltre 200 persone che in azienda in questi giorni hanno nuovamente dimostrato coesione e collaborazione per fronteggiare le difficoltà. Sono sempre più convinto che il valore di una azienda sia dato dalle persone e a loro significo il mio Grazie.”

Insieme a Noberasco sono state premiate altre aziende analizzate dalla redazione del gruppo LC Publishing che attraverso la ricerca “Fashion, Food, Furniture Brands – Il valore dei marchi delle aziende 3F” le ha selezionate per un insieme di criteri -oltre alla performance economica- come l’innovazione, il livello di internazionalizzazione, le strategie di branding e comunicazione, l’apertura del capitale a investitori, la capacità e la velocità di cogliere i trend della domanda e la sostenibilità.