SICUREZZA ALIMENTARE AL CENTRO DELLA VISION DI IFCO

Nell’ambito della catena di fornitura dei prodotti freschi, la sicurezza alimentare è fondamentale e IFCO è da sempre impegnata nel declinare tale aspetto in ogni fase della sua attività.

Durante il processo di pulizia SmartCycle™, gli RPC IFCO passano attraverso macchinari di lavaggio ad alta pressione che fanno uso di detergenti caustici e prodotti disinfettanti dotati di certificazione ambientale. Gli RPC vengono quindi sottoposti a un doppio risciacquo e, per risultati ottimali, il sistema utilizza una combinazione ideale di detergente, disinfettante, temperatura dell’acqua, spray ad alto flusso e tempo di lavaggio.

L’antimicrobico utilizzato nel processo di lavaggio riduce a livelli sicuri o elimina del tutto i microorganismi quali batteri, virus, lieviti e muffe.

I processi di lavaggio di IFCO, altamente automatizzati, sono inoltre costantemente monitorati attraverso il sistema di proprietà SmartGuardian™, che monitora le principali metriche di lavaggio. Se qualsiasi processo di lavaggio scende al di sotto di un livello ottimale, il processo viene immediatamente interrotto.

Inoltre, i processi di pulizia vengono controllati da soggetti terzi indipendenti, al fine di garantirne la conformità ai più rigorosi standard globali del settore e in materia di igiene e sicurezza alimentare.

Ad esempio IFCO provvede, con l’aiuto di esperti indipendenti in materia di sicurezza alimentare, a effettuare prove del tampone e a prelevare campioni destinati a test di laboratorio, così da verificare l’assenza di organismi indicatori e convalidare i processi utilizzati

GLI RPC IFCO sono stati utilizzati per oltre 25 anni in totale sicurezza perché per IFCO la sicurezza alimentare è un impegno costante.

Ulteriori informazioni sono disponibili sul nuovo sito web di IFCO nella sezione “Sicurezza alimentare”, dove IFCO illustra il proprio approccio basato su test rigorosi e sulla salvaguardia dell’igiene.