MARCA PARTE SUBITO FORTE, GRANDE ATTENZIONE A BIO E FRESCO

Ha aperto i battenti questa mattina al quartiere fieristico di Bologna la sedicesima edizione di MarcabyBolognaFiere 2020, il Salone dedicato alla Marca del Distributore, organizzato da BolognaFiere in collaborazione con ADM (Associazione Distribuzione Moderna). Frizzante e partecipata sin dalle prime ore del mattino, in attesa di ricevere i numeri definitivi delle presenze di visitatori, quasi interamente buyer della GDO e operatori all’ingrosso di importanti centri di distribuzione, la kermesse vanta già numeri importanti: oltre 900 le aziende presenti, in crescita con una percentuale a due cifre per il quinto anno consecutivo; 43mila metri quadri di superficie espositiva (+13%); un sensibile aumento di interesse rispetto al “bio”, che rappresentano ad oggi quasi un quarto degli spazi in fiera; una forte crescita della presenza internazionale (il numero delle delegazioni estere è triplicato rispetto al 2019 con buyer provenienti da 32 Paesi) e, ultimo non certo per importanza, un’area interamente dedicata al fresco, Marca Fresh.

Fra gli espositori anche 20 grandi Insegne della Distribuzione Moderna Organizzata che costituiscono il Comitato tecnico-scientifico della manifestazione, coinvolto nella definizione dello sviluppo strategico dell’evento.

Quest’anno inoltre un nuovo lay-out, che rafforza il posizionamento della manifestazione su scala internazionale, pone l’accento su una definita e precisa articolazione dei settori merceologici, consentendo agli operatori italiani ed esteri di ottimizzare i tempi di visita alla Fiera, agevolati da percorsi espositivi di più immediata lettura.

Sul fronte internazionale, infatti, un’importante programma di incoming di delegazioni, sviluppato anche in collaborazione con ITA – Italian Trade Agency e ICE sta favorendo il dialogo tra gli espositori e i buyer dei mercati esteri più importanti. I top retailers internazionali in visita hanno dato vita a un’agenda di incontri con i category manager delle più importanti Insegne della DMO nell’ambito del Vip Buyer Program.

“Sedici anni fa, quando abbiamo lanciato MarcabyBolognaFiere – ha dichiarato Gianpiero Calzolari, presidente BolognaFiere – abbiamo intrapreso un percorso che ha anticipato i trend di mercato. La crescita costante dell’evento e la sempre più spiccata attenzione dei buyer esteri sono la miglior testimonianza della dinamicità del settore della MDD che ha, ancora, ampie opportunità di sviluppo. La quota in volume dei prodotti a marca del distributore si attesta, in Italia, al 20% contro una media europea superiore al 30%. Parallelamente questi prodotti di innovazione – prosegue Calzolari –, rispondendo alle esigenze dei consumatori con proposte declinate a trend emergenti quali il biologico, la sempre più spiccata attenzione alla sostenibilità dei packaging, la tracciabilità e le intolleranze alimentari. I numeri sono la miglior dimostrazione di questi trend: i prodotti a declinazione bio rappresentano, oggi, quasi un quarto della superficie espositiva di MarcabyBolognaFiere e quelli free from, dedicati alle intolleranze, si attestano a un quinto. A ognuno di questi ambiti dedicheremo focus di approfondimento per conoscere le novità e le soluzioni più innovative dei protagonisti del mercato”.

Chiara Brandi