I PROTAGONISTI DELL’ORTOFRUTTA ITALIANA IN VETRINA A GENOVA

Ci siamo. Il conto alla rovescia è terminato. E’ arrivato il grande giorno. Domani torna l’appuntamento con I Protagonisti dell’ortofrutta italiana in un’edizione genovese che segna quest’anno una crescita mai vista prima del settore della distribuzione organizzata oltre che dei vertici degli organismi e delle aziende di settore. E poi c’è Genova che ha voluto questo appuntamento annuale in casa propria, grazie in particolare all’impegno di SGM, società che gestisce il Mercato di Bolzaneto, e ci ha creduto assicurando la presenza dei vertici del territorio, dal presidente della Regione Liguria Giovanni Toti al sindaco di Genova Marco Bucci, ai vari assessori regionali e comunali, ai rappresentanti della Camera di Commercio.
Voluto dalla redazione del Corriere Ortofrutticolo, la nostra storica rivista, nata nel 1965, e realizzato dall’agenzia Omnibus, parte del nostro Gruppo editoriale,  riunisce i vertici delle aziende di produzione e commerciali e della filiera per creare opportunità di incontro tra i decision maker in un’atmofera speciale, alla vigilia del grande appuntamento internazionale di Fruit Logistica a Berlino. Nel corso dell’evento vengono premiati ogni anno 10 imprenditori, accuratamente selezionati durante l’anno e viene eletto tra questi, per meriti speciali, il vincitore dell’Oscar dell’Ortofrutta Italiana.
I Protagonisti 2019 sono: Marco e Gualtiero Rivoira (Piemonte), Patrizio Neri (Emilia Romagna), Marco Biasin (Emilia Romagna), Giovanni Calvini (Liguria), Gianmarco Guernelli (Emilia Romagna), Francesco Tardera (Sicilia), Lauro Guidi (Emilia Romagna), Attilio Pagni (Lazio), Rosario Tomasi (Sicilia) e i fratelli Salvatore e Carmelo Scarcella (Sicilia).
Protagonisti dell’Ortofrutta Italiana 2020 si terrà in due location genovesi davvero speciali: la Sala del Maggior Consiglio di Palazzo Ducale e la Sala delle Grida della Borsa Merci. Le precedenti edizioni si sono svolte in Valpolicella (Verona), Dozza (Bologna), Mezzocorona (Trento), Matera, Siracusa, Reggia di Caserta e a Venezia coinvolgendo non meno di 160 aziende e oltre 200 tra manager, imprenditori e rappresentanti delle istituzioni. Sono previste presenze significative a livello nazionale ed europeo, sia di ambito istituzionale che associativo e aziendale, con i vertici delle principali aziende del settore.
Una speciale commissione, composta dai vertici degli organismi che sono i partner dell’evento, ovvero Fruitimprese, CSO Italy, Italia Ortofrutta Unione Nazionale, Italmercati, Fedagromercati e Confagricoltura, sceglie tra i 10 Protagonisti la terna dalla quale viene eletto l’Oscar. Gli stessi decidono il tema del convegno che precede le premiazioni e la cena di gala. L’evento si avvale sin dalla prima edizione di un partner territoriale, che a Genova è SGM, la Società che gestisce il Mercato di Bolzaneto, mentre primarie realtà genovesi sostengono l’iniziativa insieme ad alcuni sponsor nazionali.
L’appuntamento è dunque per venerdì 24 gennaio alle 16 alla Sala delle Grida della Borsa Merci di Genova per il dibattito e poi, dalle 19, nella vicina Sala del Maggior Consiglio del Palazzo Ducale, in quello che è stato il cuore del potere e della ricchezza genovese al tempo della Repubblica Marinara, per le premiazioni dei Protagonisti 2019, l’assegnazione del premio Danila Bragantini riservato alle Donne dell’Ortofrutta, il premio BPER Banca per l’innovazione e la sostenibilità in ortofrutta, la cena di gala e il gran finale con la votazione e la proclamazione dell’Oscar dell’Ortofrutta Italiana 2020.
Il dibattito dal titolo “Recuperare sul mercato interno, lanciarsi su nuovi mercati: la doppia sfida dell’ortofrutta italiana” si preannuncia di grande attualità, anche alla luce di quanto emerso in questi giorni sulla ‘Rete del lavoro agricolo di qualità’ per i fornitori della grande distribuzione (leggi news 1 e news 2). Introdurrà il dibattito, con una analisi del mercato interno ed estero, Claudio Scalise, direttore della società SG Marketing di Bologna. Interverranno Marco Salvi, presidente di FruitImprese, Gennaro Velardo, presidente di Italia Ortofrutta Unione Nazionale, Fabio Massimo Pallottini, presidente di Italmercati, Valentino Di Pisa, presidente nazionale di Fedagromercati, Gianmarco Guernelli, responsabile ortofrutta Italia di Conad, Albano Bergami, referente nazionale ortofrutta di Confagricoltura e Patrizio Neri, presidente di Jingold. Tirerà le conclusioni Corrado Giacomini, economista agrario dell’Università di Parma. Moderatore Lorenzo Frassoldati, direttore del Corriere Ortofrutticolo. La ministra Teresa Bellanova ha annunciato che invierà un intervento video.
Il dibattito sarà preceduto dal benvenuto di Giovanni Vassallo, presidente di SGM, e da un saluto di Stefano Mai, assessore all’Agricoltura della Regione Liguria.
L’evento, promosso dalla rivista Corriere Ortofrutticolo vede come partner territoriale SGM ed è sostenuto tra gli altri da Unitec, Madi Ventura, BPER Banca, Euler Hermes, Macfrut e La Grande Bellezza Italiana. Sono partner dello stesso Fruitimprese, CSO Italy, Italia Ortofrutta Unione Nazionale, Italmercati, Fedagromercati e Confagricoltura.
Per ulteriori informazioni:
protagonistiortofrutta@gmail.com