CORONAVIRUS, ECCO LE MISURE DI SICUREZZA PREVISTE A FRUIT LOGISTICA

Le autorità di Berlino hanno rilasciato una dichiarazione attestante che la Germania è molto ben preparata per affrontare qualsiasi caso di Coronavirus. Ecco cosa si legge in un testo emesso dall’organizzazione di Fruti Logistica, la fiera dell’ortofrutta in programma a Berlino dal 5 al 7 febbraio.

“Non previdiamo impatto sugli eventi”

“La sicurezza e la salute dei nostri espositori, visitatori e partner è la nostra prima priorità. Non prevediamo alcun impatto sugli eventi in programma presso il Quartiere Fieristico di Messe Berlin, ma per precauzione stiamo introducendo nuove misure per aumentare la sicurezza di tutti i partecipanti a FRUIT LOGISTICA.

Le nuove misure di sicurezza

  • Avremo un team di medici di pronto intervento e altri professionisti del settore sanitario situati in loco per far fronte a qualsiasi situazione che possa sorgere
  • Verranno posizionati in tutti gli ingressi della Fiera i disinfettanti per le mani, oltre ai servizi igienico-sanitari per le mani già in uso in tutti i servizi igienici del Quartiere Fieristico
  • Stiamo aumentando la frequenza di disinfezione ed igienizzazione dell’intera area

“Vi assicuriamo che stiamo monitorando attentamente la situazione – sottolinea Messe Berlin – e siamo in contatto regolare con le autorità sanitarie dello Stato di Berlino. Terremo in considerazione ogni eventuale ulteriore raccomandazione dell’Organizzazione mondiale della sanità, delle autorità federali e statali competenti e delle autorità sanitarie comunali e implementeremo tutte le precauzioni appropriate”.

Sul tema l’altro giorno il presidente di Italmercati Fabio Massimo Pallottini, presidente di Italmercati, aveva inviato una lettera alla direzione di Fruit Logistica per chiede quali misure preventive la fiera intendesse prendere per scongiurare rischi di contaminazione da coronavirus (leggi news).