CORONAVIRUS, BELLANOVA: “STIAMO MONITORANDO EVENTUALI RIPERCUSSIONI SUL SETTORE”

“Comprendo l’allarme che si sta diffondendo nelle imprese italiane, anche quelle del nostro agroalimentare, dinanzi all’emergenza coronavirus e al blocco dei voli da e verso la Cina.
Continuiamo a ritenere la Cina un mercato importante per il nostro Paese e per il made in Italy”.

A dichiararlo è la ministra delle Politiche Agricole Teresa Bellanova che ha deciso di annullare tutti gli impegni assunti nella giornata per seguire in prima persona dal Ministero l’evolversi della vicenda. “Ora la priorità è salvaguardare la salute delle persone e affrontare con serietà la situazione”, dice in una nota. “Invito tutti a non strumentalizzare i timori dei cittadini. Soprattutto a non alimentare, per bassi istinti elettorali, la paura. Oggi ancor di più c’è bisogno di un Europa unita che sappia costruire con le autorità cinesi le interlocuzioni e la collaborazione necessaria per uscire quanto prima da questa situazione”.

Bellanova aggiunge infine: “Stiamo monitorando con attenzione anche la situazione nel nostro settore per le eventuali ripercussioni”, prosegue la Ministra, “e siamo in contatto con tutte le associazioni di rappresentanza. In questo momento mi sento di dire alle imprese italiane giustamente preoccupate: non siete sole. Affronteremo questo momento insieme”.