VIA LIBERA AL DISTRETTO AGROALIMENTARE DELLA PIANA DEL SELE

Un distretto agroalimentare di qualità della Piana del Sele. La proposta diventerà realtà grazie al decreto dirigenziale della Giunta della Regione Campanai n. 31 del 7 febbraio scorso. La notizia ufficiale è stata notificata al Consorzio di Tutela del Carciofo di Paestum IGP, soggetto capofila del comitato promotore del riconoscimento e costituzione del Distretto Agroalimentare di Qualità per le aziende del territorio della Piana del Sele.

“Nei prossimi giorni, forti della grande potenzialità espressa dalla aggregazione tra il prodotto pivot Carciofo di Paestum IGP e la Rucola della Piana del Sele – ha dichiarato il Presidente del Consorzio Alfonso Esposito (nella foto) – proseguiremo con le necessarie attività di consultazioni dei portatori di interesse ed alla conseguente costituzione della società Distretto”

Si avvia dunque a diventare realtà il grande distretto produttivo della Campania che si candida ad essere lo strumento di progettazione integrata del territorio e rappresentare un driver importante per lo sviluppo e la competitività delle produzioni che caratterizzano la Piana del Sele.