MELA ENVY A 5.300 TONS. NUOVI PACK PER IL PRODOTTO BIO

Prosegue la stagione commerciale di envy, la mela rossa dalla polpa dolce e croccante, commercializzata dai Consorzi altoatesini VOG e VI.P. Nella stagione 2019/2020 sono state circa 5.300 le tonnellate della varietà club prodotta in Alto Adige.

La mela envy™ si colloca nel segmento delle mele supersweet, molto apprezzato dai consumatori europei. Di proprietà della neozelandese T&G Global, il marchio identifica i frutti di qualità della varietà Scilate, incrocio varietale tra Gala e Braeburn.

Le mele envy™ sono caratterizzate da un bel coloro rosso con invitanti striature, dalla polpa bianca e croccante e dal sapore deliziosamente dolce. Presentate sul mercato italiano nel 2016, hanno riscosso da subito pareri entusiasti. Ora che i quantitativi commerciali iniziano ad essere rilevanti, i Consorzi VOG e VI.P stanno ampliando le attività promozionali volte a far conoscere questa nuova mela al pubblico finale.

Su diversi punti vendita della grande distribuzione saranno organizzate delle degustazioni per far assaporare tutta la dolcezza di envy™.

Prosegue inoltre il progetto di comunicazione che ha coinvolto un gruppo di food blogger, invitati a interpretare il gusto di envy™ in cucina. Da queste collaborazioni sono nate diverse ricette che verranno utilizzate sui canali social del brand e per realizzare un ricettario destinato ai consumatori.

Quest’anno è stata ampliata anche la versione in italiano del sito envyapple.com, pubblicato in otto lingue, per accogliere informazioni sempre più ricche e aggiornate sulla mela superdolce.

Fra le novità 2020 anche i nuovi pack per le envy™ biologiche, disponibili già per la stagione in corso.