“COMPRATE PIÙ ITALIANO”, PAM IN PRIMA LINEA: “VOLANTINI NEGOZI DI PROSSIMITÀ SOLO CON PRODOTTI MADE IN ITALY”

Luca Migliolaro (nella foto), direttore commerciale Supermercati Pam Panorama, racconta al Corriere Ortofrutticolo la posizione della catena distributiva alla luce della campagna “Comprate più italiano”, lanciata proprio dalla nostra rivista (leggi news).

“Non solo condividiamo la posizione del direttore Lorenzo Frassoldati”, premette Migliolaro, “ma è necessario restituire qualcosa alla società. Per questo da subito stiamo facendo la nostra parte per sostenere l’economia italiana. Partendo innanzitutto dalle piccole e medie imprese e dalle famiglie che ci lavorano”.
“Dal 16 marzo – rivela il manager di Pam – abbiamo promosso una campagna di sensibilizzazione per incentivare l’acquisto dei prodotti realizzati in Italia: sia produzioni completamente italiane, sia aziende estere con stabilimenti produttivi siti in Italia. La scelta è infatti quella di sostenere l’economia italiana (che alla fine di questa emergenza presumibilmente verterà in una congiuntura economica molto negativa) promuovendo l’acquisto di quanto prodotto al fine di sostenere occupazione e reddito”.
“Per rafforzare questo messaggio – annuncia il manager di Pam – i volantini dei negozi di Prossimità, a partire da quello di Pasqua (30 marzo), e per almeno 2 mesi, saranno esclusivamente composti da prodotti italiani o realizzati in stabilimenti italiani. Su ogni articolo vi sarà anche l’indicazione della provincia nella quale viene prodotto e realizzato. La scelta dei fornitori e produttori ricadrà principalmente sulle piccole e medie imprese. Non solo ortofrutta, ma l’intero nostro comunicare sarà dedicato a produzioni realizzate in Italia”.


Migliolaro precisa inoltre che il volantino era già pronto per la stampa ma, data l’emergenza da COVID-19 in corso, è stato scelto di cambiarlo velocemente e di approdare a quanto sopra descritto.
“Siamo poi convinti che, superata l’emergenza, sarà necessario davvero per le grandi imprese continuare a sostenere l’assetto economico italiano e Pam ha deciso di svolgere un ruolo importante, al momento non presidiato da alcun operatore in Italia, nonostante la richiesta di aiuto di Coldiretti con la campagna “Mangiare Italiano”.

“Dal 16 aprile  attiveremo perciò la “campagna dei territori”. L’idea è di promuovere prodotti realizzati da piccoli produttori italiani, a sostegno delle piccole produzioni e regionalità con cui Pam vuole crescere.
Il primo prodotto con cui partiremo è lo zucchero “orgogliosamente italiano” a marchio Pam nato in collaborazione con Italia Zuccheri e le sue 7000 aziende agricole. E’ un prodotto di filiera 100% italiano (coltivazione di barbabietole, raccolto e produzione). Ne seguiranno altri, ogni settimana, di tutti i settori alimentari, dall’ortofrutta alla carne, dal pesce allo scatolame. Per almeno un anno sarà il motivo dominante della nostra comunicazione e della nostra responsabilità rispetto al nostro Paese”.

Qui sotto la campagna Pam.