LA GRECIA CRESCE NELL’EXPORT: BENE IL 2019, ANCORA MEGLIO L’INIZIO DEL 2020

L’export greco di frutta e verdura sta crescendo sia in termini di volume sia in termini di valore. Secondo i dati ELSTAT (l’ISTAT greco), nel 2019 le esportazioni hanno registrato un massimo storico superando un milione e mezzo di tonnellate e registrando un aumento del 3,6% rispetto all’anno precedente. In valore, le spedizioni hanno raggiunto 1 miliardo e 120 milioni di euro con una crescita del 6%. Le esportazioni di ortaggi hanno raggiunto le 236 mila tonnellate, registrando un aumento del 3,5% rispetto al 2018. Il valore invece si attesta a 164 milioni di euro (+11.9%). Nel frattempo le esportazioni di frutta sono state intorno a 1 milione e 350 mila tonnellate, con un aumento del 2,3% rispetto al 2018. In valore l’export di frutta ellenico ha toccato i 954 milioni di euro (+6.5%).
Questo andamento positivo è stato confermato nel gennaio di quest’anno, che anzi registra un aumento dell’export di ortofrutta del 10,5% in termini di volume rispetto al 2019, raggiungendo le 150 mila tonnellate e mezzo, mentre il valore è aumentato del 27,8%, pari a 105 milioni di euro. Allo stesso tempo, la Grecia ha registrato una stagnazione delle importazioni (+ 0,5%) in termini di volume e un aumento del 13,6% in termini di valore.