L’IMPATTO DEL VIRUS SUL SETTORE IN EUROPA, REPORT DI FRESHFEL

Oggi Freshfel Europe ha pubblicato la sua valutazione d’impatto delle implicazioni del COVID-19 pandemia per il settore europeo degli ortofrutticoli freschi, dando specifiche indicazioni anche per gli operatori del settore. Freshfel Europe ha compilato un dettagliato studio di 88 pagine sull’impatto del COVID-19 in cui sono delineati con precisione gli effetti che la pandemia ha avuto sul settore negli ultimi mesi e quali implicazioni ciò può avere a breve, medio e lungo termine per la fornitura di prodotti freschi.

La valutazione dell’impatto COVID-19 secondo Freshfel Europe, che copre gli effetti della pandemia sul settore europeo dell’ortofrutta fresca fino all’inizio di maggio, fornisce un’analisi approfondita delle implicazioni della crisi sanitaria per ogni fase della catena di approvvigionamento. Il Delegato Generale di Freshfel Europe, Philippe Binard, ha spiegato: “Mentre il settore è stato in grado di fornire ai consumatori una fornitura continua di prodotti freschi, sicuri e sani durante la pandemia, la Valutazione d’Impatto COVID-19 di Freshfel Europe esamina le sfide chiave che il settore ha dovuto affrontare negli ultimi due mesi. Ciò include la forza lavoro, la disponibilità e la protezione, i nuovi vincoli logistici, le prestazioni del mercato, nonché un’analisi dell’impatto economico e dei costi aggiuntivi per la catena di approvvigionamento dovuti alla pandemia”.
La valutazione d’impatto COVID-19 offre indicazioni specifiche al settore per ogni fase della catena di approvvigionamento. “Sarà necessario un ulteriore sostegno al settore per salvaguardare la sua competitività nei prossimi mesi e per garantire la fornitura di frutta e verdura fresca ai consumatori per tutto il 2020 e oltre”.

Per scaricare il report completo clicca qui

Clicca qui per una scheda riassuntiva