DA COMMISSIONE UE VIA LIBERA AD AIUTI A PRODUTTORI DI FIORI, ORTAGGI E PATATE PER 650 MILIONI

La Commissione europea ha approvato un regime di aiuti pari a 650 milioni di euro per risarcire le imprese olandesi dei settori floricoltura, orticoltura specializzata e patate per i danni causati dalla pandemia Covid-19. Lo schema di aiuti mira a compensare le imprese nei settori sopra riportati per la perdita di entrate o costi aggiuntivi relativi al crollo della domanda di prodotti, in linea con le norme dell’UE in materia di aiuti di Stato. In base al regime di aiuti, gli operatori avranno diritto al risarcimento per alcuni danni subiti. Come notificato dai Paesi Bassi alla Commissione, la compensazione sarà attuata per mezzo di sovvenzioni dirette per coprire fino al 70% la perdita di entrate o costi aggiuntivi per gli agricoltori e gli operatori del settore florovivaistico e del settore orticolo specializzato e ad un massimo del 44% la perdita di entrate o costi aggiuntivi per i coltivatori di patate.