VENTO DEVASTA L’ORTOFRUTTA BARESE, I VIDEO DEL DISASTRO

Una tempesta di vento di scirocco ha devastato le campagne del Barese con raffiche di oltre 25 nodi, che hanno strappato le ciliegie dagli alberi, spazzando teloni e tralci dei vigneti di uva da tavola ma anche le albicocche con milioni di euro di danni in campagna in varie zone tra cui Conversano, Castellana, Santeramo, Putignano, Gioia del Colle, Cassano, Casamassima, Turi.

Ingenti i danni alle piante e alle strutture come testimoniano le immagini e i video che pubblichiamo, in cui si vedono teli strappati ma anche pali di sostegno spostati dalla forze del vento.

“La produzione è sempre più in ginocchio”, commenta amareggiato Giacomo Suglia, vice presidente di Fruitimprese nazionale e presidente di Apeo, l’associazione dei produttori ed esportatori pugliesi.

“Eravamo già alle prese con le gravissime ripercussioni dell’emergenza sanitaria da coronavirus e dagli effetti delle gelate del mese scorso che stanno compromettendo alcune produzioni, tra cui le ciliegie più precoci, la cui resa è stimata al 10% del potenziale, proprio a causa del gelo fuori stagione”, spiega Suglia. “Ora una nuova batosta che preannuncia una stagione difficilissima”. (e.z.)