SELEX CRESCE NON SOLO NEI NUMERI MA ANCHE NELLA SOSTENIBILITÀ

Selex ha diffuso la settima edizione del suo bilancio sociale, che testimonia i passi compiuti negli ultimi 18 mesi dal Gruppo, terzo player della distribuzione moderna organizzata del Paese, per mantenere gli impegni presi nei confronti delle comunità e dei territori in cui opera.

“Lo scorso anno Selex ha superato gli 11 miliardi di euro di fatturato e questo risultato, frutto dell’operato di tutta la forza lavoro e dei piccoli grandi produttori italiani con i quali ci confrontiamo quotidianamente, ci rende sempre più consapevoli della responsabilità che abbiamo verso gli stakeholder ma non solo”, dichiara il presidente Alessandro Revello (nella foto, a sinistra, con il general manager Maniele Tasca). “In questo momento storico la tutela dei collaboratori e dei clienti è più che mai la priorità. E’ un anno complicato, lo sappiamo tutti, ma noi continueremo ad essere vicini ai nostri consumatori come abbiamo fatto in questi mesi di emergenza sanitaria. Iniziando dalla tutela del potere di acquisto, per cui abbiamo previsto operazioni prezzi bassi e promozioni fino alla fine dell’anno, sempre all’insegna della qualità e della valorizzazione delle produzioni italiane”.

Le 12 Imprese socie di Selex Gruppo Commerciale sono cresciute investendo nel miglioramento della qualità, nell’attenzione al contesto sociale, in trasparenza. Valori che hanno contribuito alla relazione privilegiata con i clienti e a creare appartenenza alle comunità nelle quali operano in 19 regioni attraverso 24 insegne. Il 2019 è stato un anno di consolidamento e di costruzione, in parallelo, riporta una nota del Gruppo.