TRA ORTOLANDA E RIJK ZWAAN UNA COLLABORAZIONE CHE FUNZIONA

Leader di mercato in tutta Europa, Ortolanda produce e commercializza ravanelli rossi e tondi tutto l’anno. In Italia, in provincia di Latina, conta 40 ettari di terreno coperto di serre dove lavorano circa 150 dipendenti. In Olanda ha invece 30 ettari di serre suddivise in due aziende moderne, super-meccanizzate vicino a Rotterdam e a Venlo. “Tra Italia e Olanda in tutto seminiamo circa 1.500 milioni di semi di ravanelli all’anno”, dichiara Willem-Jan Coolbergen (nella foto), il proprietario e direttore degli stabilimenti di Ortolanda che è prima di tutto un agronomo. “Seguo da vicino tutte le attività ed è questo il successo della mia azienda”.

I ravanelli vengono venduti a mazzetti con le foglie ancora attaccate, ma anche in busta, senza foglie con il solo bulbo. Ortolanda ha programmi con le grandi catene in tutta Europa ma anche con i clienti piccoli. Il business è legato unicamente alla tipologia di ravanello rosso e tondo, per tutto l’anno, puntando così sulla fidelizzazione del cliente.

Coolbergen ha una stretta collaborazione con Rijk Zwaan. Afferma in proposito: “La collaborazione con Rijk Zwaan è iniziata già negli anni 80 quando abbiamo cominciato a produrre ravanelli. Abbiamo testato diverse varietà della società sementiera olandese, per assestarci ora con Belsay RZ F1, ideale per le semine da inizio aprile fino a fine settembre nella nostra area. Abbiamo scelto questo ravanello perché è caratterizzato da bulbi rotondi, dal colore brillante anche dopo la raccolta ed è molto resistente alla peronospora. Rappresenta ben il 30% del nostro portafoglio prodotti. Considerando che facciamo solo ravanelli, Rijk Zwaan detiene una quota significativa delle nostre produzioni. Per noi è importante garantire ai nostri clienti un prodotto di qualità, ben vendibile. Per questo Rijk Zwaan ci supporta nel continuo lavoro di screening varietale per poter avere prodotti da un lato resistenti alle malattie e dall’altro dall’ottima presentazione e conservabilità”.

Adrian Roelofs, Crop Specialist del ravanello per Rijk Zwaan Italia, precisa: “Negli ultimi anni abbiamo aumentato notevolmente il lavoro di breeding sul ravanello, grazie anche alla Trial Station situata nella zona di Latina, la principale area di produzione in Italia per tale cultivar, fornita poi in tutta Europa dal tardo autunno alla primavera. Rijk Zwaan con il lavoro di breeding sta cercando di soddisfare la crescente esigenza dei propri clienti grazie a varietà con performance sempre più elevate in fatto di qualità del bulbo, resistenza alle malattie, qualità della foglia per le vendite a mazzetto, perché questo è quello che richiede il mercato, in particolare del Centro e Nord Europa dove il ravanello rientra nei consumi quotidiani”.