ASIA FRUIT LOGISTICA SOLO ON LINE. ATTESA PER FRUIT ATTRACTION

Fissata al Singapore Expo dal 18 al 20 novembre prossimi, Asia Fruit Logistica è stata annullata nella versione fisica con un comunicato diffuso ieri, 11 agosto, dagli organizzatori. La fiera si svolgerà in formato digitale nelle stesse date prendendo il nome di Asia Fruit Logistica On, con questa “on” che sta per online.
Il Coronavirus così ha spinto un’altra importante iniziativa fieristica dedicata all’ortofrutta a svolgersi in modalità virtuale. Una frenata da una parte, un’accelerazione dall’altra: ma la conversione al digital non è facile né scontata. La decisione presa da Produce Events GmbH è stata sofferta ma inevitabile, anche perché le autorità di Singapore non offrono alcuna garanzia di flessibilità in fatto di sicurezza sanitaria e di rispetto delle regole. Un no all’ultimo momento delle autorità di Singapore allo svolgimento della fiera avrebbe comportato conseguenze organizzative catastrofiche. Meglio uscire dall’incertezza e correre ai ripari. La versione digitale è in costruzione, affidata a un’azienda di software asiatica. I rapporti economici con gli espositori che già avevano pagato, spesso con largo anticipo, l’adesione alla fiera fisica sono tutti da verificare o almeno non sono state comunicate notizie in proposito.
Macfrut ha fatto prima e ha fatto bene. Fruit Attraction resta ancora in piedi come fiera fisica ma è una scommessa, un risiko che non potrà certo durare fino a ottobre, anche perché oggi la Spagna è la maglia nera d’Europa in fatto di Covid-19, il Paese europeo con il maggior numero di contagiati, con tre regioni come Catalogna, Aragona e Navarra ad alto rischio e, secondo gli esperti, con brutte prospettive per l’autunno. O Feria Madrid ama il rischio e spera ancora in una epidemia strettamente sotto controllo per il 20-22 ottobre oppure sta faticosamente costruendo l’alternativa digitale e aspetta di dare l’annuncio non appena il progetto sarà concluso. Sembra questa seconda l’ipotesi più probabile.