VOG, LA PROGRAMMAZIONE VARIETALE IN VETRINA AL MACFRUT DIGITAL

Uno stand virtuale animato da video e immagini, ma insieme anche la possibilità di pianificare appuntamenti, sempre on-line, per conoscere la filosofia e l’approccio del Consorzio VOG.

Ci sarà anche il Consorzio delle Cooperative Ortofrutticole dell’Alto Adige alla prima edizione di Macfrut Digital, l’evento fieristico dedicato al mondo dell’ortofrutta più importante del panorama italiano e che quest’anno si presenta con una modalità del tutto nuova ed inedita a causa dell’emergenza sanitaria.

Da martedì 8 a giovedì 10 settembre 2020 sarà possibile immergersi nel mondo delle mele altoatesine del Consorzio VOG grazie ad uno spazio virtuale arricchito da un video istituzionale creato ad hoc per Macfrut Digital e dalle splendide immagini che scorrono nel video di Marlene® dal titolo “Sono Marlene, figlia delle Alpi”.

“Abbiamo aderito con convinzione a questa nuova ed innovativa edizione di Macfrut, storico appuntamento dove la filiera ortofrutticola italiana e internazionale si dà ogni anno appuntamento” commenta Walter Pardatscher, direttore del Consorzio VOG. “L’idea di trasformare una difficoltà in una nuova opportunità ci è sembrata una scelta coraggiosa e intelligente. Quest’anno, inoltre, il Consorzio VOG compie 75 anni e, contemporaneamente, Marlene® festeggia i suoi primi 25 anni. Non potevamo, quindi, non essere presenti, per testimoniare la nostra storia, la nostra tradizione e l’innovazione che contraddistingue la nostra attività quotidiana”.

Al centro degli incontri B2B on-line che coinvolgeranno i responsabili del VOG ci saranno il category management e l’importante piano di innovazione varietale in atto, che consente al Consorzio VOG di avere un assortimento varietale che ci consente di proporre ad ognuno la mela giusta per ogni esigenza, 12 mesi all’anno. “La nuova stagione commerciale è iniziata da poco e le prospettive sono sicuramente buone: la qualità complessiva è ottima, con calibri superiori alla scorsa stagione e un mercato libero da giacenze – conclude il direttore Pardatscher –Durante i diversi incontri virtuali che animeranno la tre giorni di Macfrut Digital ci sarà modo di rispondere alle domande dei nostri interlocutori per fornire loro un quadro esaustivo della nostra produzione e dei nostri importanti progetti per il prossimo futuro”.