OI, AL VIA LA PRIMA CAMPAGNA DI COMUNICAZIONE SULLA FRUTTA A GUSCIO

Frutta a guscio, al via la prima campagna promozionale nella GDO da parte dell’OI Organizzazione interprofessionale Frutta a guscio. L’iniziativa, a costo quasi zero per l’OI, sarà inizialmente esposto in tutte le catene nazionali che fanno parte della OI e successivamente anche sulla stampa nazionale, con un budget promozionale interamente finanziato dal Ministero delle Politiche Agricole.

“Credo che sia davvero un gran bel risultato”, sottolinea Alessandro Annibali, C.E.O. New Factor Spa che si è speso personalmente nel progetto, “che riconosce l’autorevolezza della nostra azienda nel panorama nazionale della categoria, grazie anche al lavoro fatto anni fa quando diedi vita, come presidente della Commissione Frutta Secca di Fruitimprese, a Nucis Italia, ente no profit creato per la diffusione del contenuto salutistico della frutta secca, che ha permesso alla frutta secca di fare un salto di qualità importante sullo scaffale della GD”.

“È un segnale significativo di come, il valore percepito dei nostri prodotti, in particolare quelli Italiani, sia cresciuto in questi anni di duro lavoro, per essere oggi a pieno titolo, considerato a livello di altre importanti filiere produttive ortofrutticole”, conclude Annibali.

Nell’OI Frutta a Guscio siedono i rappresentanti di tutte le categorie coinvolte nella filiera della Frutta Secca Italiana, dalla produzione (Confagricoltura, CIA, Coldiretti ) alla Distribuzione e Commercio (Federdistribuzione, che rappresenta tutta la GD Italiana) agli enti istituzionali (a partire dal Ministero delle Politiche Agricole ), “e grazie al contribuito dell’ufficio Comunicazione e Marketing di New Factor che ha supportato il progetto dando un prezioso contributo in termini di immagine e anche contenuti”, aggiunge Annibali.