CON IL COVID IN AUSTRIA BOOM DEL BIOLOGICO (ORTOFRUTTA COMPRESA)

Il Covid spinge le vendite di prodotti biologici in Austria. Secondo gli ultimi dati disponibili nel primo semestre 2020 il volume degli alimenti freschi biologici acquistati (escluso pane e pasticceria) è salito del 14,4% rispetto ai primi sei mesi del 2019 e il valore è cresciuto del 20%.

A giugno, la quota di prodotti biologici nella vendita al dettaglio di generi alimentari domestici è arrivata al 10%. È la prima volta che si registra un aumento a due cifre. I prodotti biologici più acquistati dai consumatori austriaci sono latte, uova, patate, verdura e frutta.

In media, una famiglia austriaca ha speso 97 euro per prodotti biologici freschi (+17%) nel primo semestre di quest’anno. Due terzi degli alimenti biologici si acquistano nei supermercati e un terzo nei discount. La gran parte degli austriaci ha consumato cibo biologico almeno una volta negli ultimi sei mesi.