THE ROME TABLE, DATE AGGIORNATE: SI TERRÀ IL 21 E 22 APRILE 2021

La quarta edizione di The Rome Table, prevista per il 2 e il 3 novembre prossimi, è stata aggiornata al 21 e 22 aprile 2021. La decisione è stata presa dagli organizzatori del B2B internazionale dedicato all’ortofrutta, l’agenzia specializzata Omnibus, dopo aver monitorato costantemente e con attenzione l’evoluzione della situazione pandemica a livello internazionale e aver valutato la posizione dei singoli buyer stranieri e dei distributori italiani. Le limitazioni di movimento internazionale e il livello dei contagi nel mondo non hanno permesso a Omnibus di confermare le date precedentemente comunicate, nonostante l’organizzazione fosse in grado di garantire comunque il massimo di precauzioni e condizioni di assoluta sicurezza. Sarebbero infatti mancate alcune presenze ritenute fondamentali per la qualità dell’evento che intende confermarsi, dopo il successo della terza edizione nel novembre 2019, un’occasione unica per le aziende della produzione ortofrutticola italiana di contatti selezionati con l’estero al fine di promuovere le esportazioni ma anche di contatti con i distributori nazionali.
The Rome Table si terrà all’A.Roma Lifestyle come nel 2019. E’ confermata la presenza di 30 buyer provenienti da Paesi europei ed extraeuropei (tra category manager della GDO, importatori con magazzino e agenzie di import-export) e di 10 insegne della DO e della GDO italiana. In accordo con i partner dell’evento, Omnibus ha focalizzato gli inviti e i conseguenti ingaggi nel Nord Europa (Svezia e Paesi Baltici in particolare), nell’Est Europa (Polonia, Repubblica Ceca, Romania, Serbia, Ungheria) e in alcune aree extra-UE: Arabia ed Emirati Arabi Uniti; Argentina e Canada; Indonesia, Singapore e Tailandia; Ucraina.
Hanno confermato la loro partnership Fruitimprese, Italia Ortofrutta Unione Nazionale, CSO Italy, Confagricoltura e Italmercati. The Rome Table è agile nella formula e in grado di offrire, a costi limitati, in una location comoda da raggiungere, l’opportunità di contatti qualificati a tutte le aziende ortofrutticole italiane desiderose di allargare le proprie vendite. L’evento, unico nel suo genere in Italia, è a numero chiuso. E’ previsto un massimo di 120 aziende italiane. Il 60% di queste aziende è stato rappresentato nell’ultima edizione da produttori medi e grandi del Centro-Sud Italia e della Sicilia e da produttori specializzati in prodotti di nicchia e territoriali a marchio registrato, il 25% da produttori del Nord Italia, il restante 15% da aziende grossiste specializzate nell’esportazione di carichi misti.
Ai buyer esteri viene richiesto un certificato attestante la buona salute. In caso di perdurante necessità, all’ingresso delle sale che ospitano l’evento verrà disposto un misuratore della temperatura e saranno distribuite gratuitamente mascherine e materiale disinfettante. Inoltre, in accordo con i responsabili dell’hotel, gli spazi saranno ulteriormente sanificati prima dell’inizio dell’evento, in entrambi i giorni. Sarà a disposizione una sala ulteriore rispetto alla passata edizione, oltre a tavoli di maggiori dimensioni, per garantire il distanziamento. Sempre a questo scopo, i due light lunch saranno serviti al tavolo nell’area ristorante. Infine, saranno distinte le entrate e le uscite nei locali adibiti all’evento.
Ogni incontro d’affari è programmato in anticipo, secondo un calendario predisposto dall’organizzazione, e dura 20 minuti. Gli incontri inizieranno alle 10 del mattino del 21 aprile e proseguiranno fino alle 18:20. Riprenderanno alle 10 del 22 per concludersi entro le 18:20. Sono adibite all’evento tre sale allestite, due destinate agli incontri business, in cui ogni buyer ha il suo tavolo, con totem identificativo, l’altra, connessa alle prime, destinata a tutti i servizi di supporto.
Le iscrizioni riaprono lunedì 5 ottobre. Da quella data potranno confermare l’iscrizione anche quanti si erano già iscritti.

 

Contatti per maggiori informazioni:

e-mail therometable@omnibuscomunicazione.net
tel. 045.8352317

 

Qui sotto il video dell’ultima edizione