ROMAGNOLI DONA 50 TONS DI PATATE AL BANCO ALIMENTARE PER I PIÙ BISOGNOSI

Banco Alimentare Emilia-Romagna ha distribuito nelle scorse settimane 50 tonnellate di patate Romagnoli F.lli Spa a 700 strutture caritative regionali, raggiungendo un totale di oltre 100.000 persone bisognose. Le realtà coinvolte nell’iniziativa si occupano della distribuzione di pacchi alimentari, mense, comunità e case famiglia.
“Ringraziamo la Romagnoli F.lli – dichiara Gianluca Benini, direttore della Fondazione Banco Alimentare Emilia Romagna – per la generosa donazione di questo prodotto, che ci ha permesso, in un periodo di richieste di aiuto straordinarie, di aumentare i quantitativi distribuiti alle organizzazioni convenzionate e quindi sostenere maggiormente tante persone bisognose con un prodotto fresco e sano. Devo dire – aggiunge – che è stato davvero apprezzato”.
“Le aziende, oggi più che in passato, sono chiamate alla responsabilità sotto molteplici punti di vista – sottolinea Giulio Romagnoli, amministratore delegato Romagnoli F.lli Spa. Riconoscersi come parte di un sistema di relazioni e azioni è il punto di partenza che, in maniera coerente con i valori di ciascuna realtà, deve orientarne l’operato. L’iniziativa promossa insieme a Banco Alimentare Emilia-Romagna, che ringrazio per la collaborazione, nasce proprio da questa volontà: condividere con i più fragili i frutti del nostro lavoro e l’impegno per una comunità più inclusiva, capace di mettersi in ascolto del prossimo”.