POLIZZE AGEVOLATE, RESI DISPONIBILI I FONDI

Le risorse finanziarie per il pagamento dell’aiuto relativo alle polizze agevolate stipulate dagli agricoltori per la campagna 2020 saranno in parte rese disponibili dal regolamento transitorio della Pac, mentre per quanto riguarda la quota di cofinanziamento nazionale permane qualche difficoltà che sembra però essere già in via di risoluzione.

Gli agricoltori possono quindi stare tranquilli, riceveranno con ogni probabilità entro giugno 2021 il saldo, pari al 40%, dell’intero ammontare dell’aiuto pubblico per le polizze agevolate, pari al 70% dei costi sostenuti.

Lo hanno dichiarato il presidente di Asnacodi Italia Albano Agabiti e il direttore dell’Associazione Andrea Berti (nella foto), intervistati da L’Informatore Agrario, per rispondere alle preoccupazioni degli agricoltori.

Durante l’intervista inoltre i massimi esponenti di Asnacodi Italia hanno presentato il Fondo mutualistico AgrovsCovid-19 destinato ad assicurare il rischio infezione a cui è sottoposto il fattore produttivo umano (titolare, dirigenti e dipendenti delle imprese agricole). Obiettivo del fondo è fornire alle imprese aderenti un sostegno economico al reddito, sulla base delle compensazioni stabilite dal regolamento del Fondo. Inoltre, un’innovativa funzionalità della piattaforma informatica che gestisce il fondo consentirà l’individuazione di professionalità so-stitutive indispensabili alla continuità aziendale, fra gli aderenti, nel caso della indisponibilità degli uomini chiave per l’azienda agricola a causa del contagio da Covid-19.

(fonte: L’Informatore Agrario)