MAROCCO, EXPORT IN CRESCITA GRAZIE AD AGRUMI, POMODORI E TRASFORMATI

Cresce l‘export ortofrutticolo del Marocco, nonostante il Covid. Secondo gli ultimi dati forniti dal ministero dell’Agricoltura marocchino le esportazioni hanno raggiungo le 474.900 tonnellate a gennaio 2021, segnando un +9% sulla stagione precedente.

Il risultato positivo è stato raggiunto grazie soprattutto alle performance degli agrumi, arrivati a 286.300 tonnellate (+12%), dei pomodori, con 260.100 tonnellate (+1%) e dei prodotti agricoli trasformati (+12%) tra cui fragole surgelate (+2%) e succhi di frutta (+28%).

Tuttavia, il 2020 non è stato facile per via della crisi sanitaria ma anche per le condizioni climatiche e le scarse precipitazioni. Malgrado queste difficoltà, il settore agricolo marocchino è stato in grado di mantenere buoni livelli di produzione per garantire le esportazioni. Per la stagione 2020-2021, infine, si prevede un aumento del 10% dell’export di prodotti agroalimentari marocchini.