LE PRUGNE DELLA CALIFORNIA PROTAGONISTE AL GULFOOD DI DUBAI

Il California Prune Board, consorzio che riunisce 800 coltivatori e 28 confezionatori di Prugne della California, rinnova per il secondo anno la partecipazione a Gulfood 2021, la più grande fiera dedicata al mercato alimentare, che si svolgerà dal 21 al 25 febbraio 2021 presso il World Trade Center a Dubai.

Con più di 40.000 acri di frutteti coltivati con Prugne della California nelle valli californiane di Sacramento e San Joaquin, le Prugne della California rappresentano il 40% del mercato mondiale delle prugne disidratate. Con uno stand dedicato nel padiglione americano all’interno del World Trade Center di Dubai, il California Prune Board potrà raccontare la qualità distintiva, i benefici nutrizionali e la versatilità delle Prugne della California.

“Siamo felici di tornare a Gulfood in questo 2021. Nonostante le difficoltà dettate dal periodo che stiamo attraversando, nel corso dell’ultimo anno abbiamo lavorato costantemente sui mercati di tutto il mondo. Le Prugne della California sono infatti apprezzate a livello globale, un frutto perfettamente in linea con la tendenza che vede i consumatori sempre più attenti alla qualità del cibo e alle sue caratteristiche nutrizionali. Gulfood rappresenta per noi una grande momento di scambio e di relazione fuori dall’Europa,” afferma Ester Ritson-Elliott, Director of International Marketing and Communications, California Prune Board.

All’interno delle attività di promozione a livello globale, il California Prune Board rinnova per il 2021 un’attività integrata di marketing e comunicazione anche in Italia, dove è stata rinnovata anche la partnership con il maître chocolatier Stefano Collomb, perfetto interprete del raffinato abbinamento del cioccolato con le Prugne della California. Inoltre, i marchi e i rivenditori hanno l’opportunità di utilizzare gratuitamente il logo delle Prugne della California per la comunicazione sulle loro confezioni e siti web, al fine di aiutare gli acquirenti a scegliere prugne di qualità premium.

“L’Italia si conferma un mercato chiave per il Consorzio delle Prugne della California. Gli italiani consumano oltre 1.000 tonnellate di Prugne della California ogni anno[1], le esportazioni verso l’Italia sono inoltre in crescita nell’ultimo anno del +2% in valore, da agosto a novembre 2020, rispetto allo stesso periodo dell’anno precedente[2]. Un dato molto incoraggiante che ci ha incentivato a programmare più occasioni di attività di sampling prodotto per i consumatori italiani nel 2021, in modo da allargare il nostro target di potenziali consumatori e proseguire nell’aumento del volume di vendita delle Prugne della California in Italia,” conclude Ritson-Elliott.

 

[1] Esportazioni annuali dagli USA all’Italia. Fonte: USDA FAS

[2] Fonte: FAS export value, August – November 2020, vs same period Prior Year