TRAGUARDO STORICO PER BIOSÜDTIROL (VOG): MELE BIOLOGICHE PER 12 MESI

Molte fiere e manifestazioni, ormai da tempo, hanno deciso di spostarsi on-line a causa dell’emergenza Covid. Anche Biofach, il più importante evento fieristico dedicato al mondo del biologico e del naturale, quest’anno ha un’edizione totalmente digital, che si chiude domani, 19 febbraio.

Tra gli oltre 1.500 espositori provenienti da tutto il mondo c’è anche Biosüdtirol, la cooperativa del Consorzio VOG dedicata esclusivamente al biologico. Molti i temi che vengono affrontati con gli specialisti del settore all’interno dello stand virtuale, caratterizzato anche da un video di presentazione, a partire dalla disponibilità di mele bio per tutto l’anno.

L’edizione 2021 di Biofach sottolinea infatti per Biosüdtirol un traguardo strategico. Per la prima volta la cooperativa potrà offrire prodotto fino alla fine della stagione commerciale. “Quest’anno riusciremo a soddisfare le richieste dei clienti con le nostre mele bio di alta qualità per tutti i 12 mesi,” sottolinea il direttore generale del VOG Walter Pardatscher.

Nel 2020 cinquanta nuovi agricoltori sono diventati soci della cooperativa, permettendo di aumentare la superficie melicola bio in Alto Adige – Südtirol da 650 a 800 ettari. La resa totale, inoltre, è passata dalle 28.000 tonnellate della scorsa stagione alle 37.500 disponibili quest’anno. Un incremento importante che si unisce ad una qualità molto elevata e alla presenza di calibri di buona dimensione, in linea con le esigenze del mercato.

“Gusto, shelf-life e innovazione sono fattori fondamentali per avere successo sul mercato – commenta il direttore di Biosüdtirol Werner Castiglioni (nella foto, a sinistra) – La nostra cooperativa lavora costantemente per cercare nuove varietà e ampliare l’assortimento, come avvenuto negli ultimi anni con Natyra, Story® Inored e Bonita”.

Uno degli obiettivi del Consorzio VOG, infatti, è quello di riuscire a coprire anche i mesi estivi per garantire un collegamento senza interruzioni con il nuovo raccolto. “È importante poter offrire ai clienti tutto l’anno un assortimento varietale ricco ed interessante ma soprattutto di ottima qualità”, conclude il direttore generale Pardatscher.

Proprio alla luce di questi obiettivi, il Consorzio VOG ha di recente presentato tre nuove mele Club coltivate anche in regime biologico – RedPop®, Giga® e Cosmic Crisp® – particolarmente adatte alla seconda parte della stagione.

Dopo Biofach, VOG e Biosüdtirol parteciperanno dal 2 al 4 marzo al “Meeting Ortofrutta Italia-Germania“, confermando la presenza ai più importanti appuntamenti on-line, a partire dalle fiere Fruit Attraction, Macfrut e Asia Fruit Logistica.