FRAGOLE IN SVENDITA A FEBBRAIO, “PREZZI FOLLI” DA EUROSPIN

Prezzi “folli” per le fragole da Eurospin. È lo stesso discount a definire quello in arrivo, da venerdì 26 a domenica 28 febbraio, “un week end di follia”, con un volantino in cui in primo piano viene proposta una vaschetta di fragole da mezzo chilo a 1,29 euro, ossia 2,58 euro al chilo.

La promozione sta destando scalpore non solo per il prezzo ma soprattutto per il periodo e il contesto in cui è stata realizzata: siamo all’inizio della campagna, a febbraio, e tra l’altro con pochissimo prodotto disponibile a causa soprattutto del maltempo che ha condizionato le produzioni.

Ma del resto Eurospin non è nuova ad iniziative del genere: basti pensare all’anguria ad un centesimo del 14 agosto scorso.

Pietro Paolo Ciardiello, direttore generale di Coop Sole e coordinatore del comitato di prodotto fragola dell’Organismo interprofessionale Ortofrutta Italia, non nasconde la propria amarezza: “Il prezzo proposto nel volantino da Eurospin è spudorato, fuori dal mercato. Oggi i prezzi nei mercati generali viaggiano con una forbice che va dai 4 ai 7 euro al chilo, mentre nella GDO il cestino da mezzo chilo è tra i 2 euro e i 2,20, massimo 2,40 euro per i prodotti di alta gamma”.

L’imprenditore campano aggiunge: “La promozione, a parte il prezzo, è sbagliata innanzitutto nella tempistica e nelle modalità. La situazione sarebbe stata diversa in un altro momento della stagione, quando magari c’è molto prodotto da vendere ed è consuetudine applicare promozioni. Ma oggi speculare sul prezzo quando di prodotto ce n’è già poco è inaccettabile. Anche perché per il mondo produttivo, che alla fine è quello che ne paga le conseguenze, in questo periodo ha costi ancora più alti, a partire dalla manodopera. Agire in questo modo è davvero scorretto”.

Emanuele Zanini