AGRUMI E CACHI, IL PERÙ APRE ALL’EXPORT SPAGNOLO

Dopo tre anni di trattative tra il Ministero dell’Agricoltura spagnolo (MAPA), e il servizio sanitario agricolo peruviano (SENASA), il Perù ha aperto il mercato a arance, mandarini e cachi spagnoli.

Nelle scorse settimane è arrivato nel porto di Callao (Perù) il primo container di arance dalla Spagna, inviato da Anecoop e confezionato da Green Fruits, la cooperativa partner con sede a Valencia.

La spedizione consisteva in 22.000 kg di arance Navel Lane Late mantenute a una temperatura di 1 grado per tutto il viaggio. In questo modo la frutta è arrivata a destinazione in perfette condizioni. Dopo aver superato l’ispezione per consentirne lo scarico, i prodotti hanno potuto essere trasferiti ai negozi mantenendo la catena del freddo fino al punto vendita.

L’arrivo di questa partita è un passo importante perché si tratta della prima consegna arrivata in Perù dalla Spagna. Circa tre anni fa, si erano avviate le trattative tra MAPA e SENASA sull’apertura del mercato peruviano alle esportazioni spagnole di agrumi (arance e mandarini) e cachi.

Dopo le visite degli ispettori SENASA, a fine 2020, è stato pubblicato l’accordo per gli agrumi e i cachi e si sono aperte le iscrizioni per la registrazione delle strutture autorizzate all’esportazione.

Sono state registrate Green Fruits, la cooperativa creata all’interno di Anecoop dall’unione di Cooperativa Citrícola de La Safor, S.A.T. Novacitrus, Cooperativa Agricola de Pego e Cooperativa Vinícola de Llíria, e la stessa Anecoop.

Alejandro Monzón, presidente di Anecoop, ha sottolineato che la spedizione di questo container è un primo passo per consentire l’apertura di Paesi terzi alla produzione spagnola ed europea.

Joan Mir, direttore generale di Anecoop, e Miguel Abril, direttore commerciale, concordano nell’esprimere la soddisfazione e l’ottimismo per il fatto che siano stati Anecoop e i partner a inaugurare questa nuova rotta commerciale tra Spagna e Perù e con un prodotto così emblematico come l’arancia.

Mercati principali

Oggi Anecoop esporta in 81 paesi. Principale destinazione delle esportazioni è l’Europa. In termini di volume, la Francia è al primo posto con più di 181.000 tonnellate commercializzate, seguita dal mercato interno spagnolo con 172.500 e dalla Germania con oltre 161.000. Altre destinazioni sono Italia, Polonia, Slovacchia, Repubblica Ceca, Ungheria, Regno Unito e Svezia.