CAROTA NOVELLA DI ISPICA IGP, LA CERTEZZA DI SCEGLIERE BENE: 3,5/5

Tra gli ortaggi italiani di chiara fama – una pattuglia piuttosto ristretta – la Carota Novella di Ispica IGP si è guadagnata una posizione di prima fila. Il Consorzio di Tutela ne garantisce le caratteristiche: è croccante, ha profumo intenso e aroma erbaceo, un’ottima colorazione ed è ricca di antiossidanti. Questo è ancora un buon periodo per gustarla al massimo delle sue potenzialità organolettiche. Raggiunge infatti la maturazione ottimale alla fine di febbraio e rimane in commercio fino a giugno. La zona di produzione e confezionamento è la provincia di Ragusa e il territorio di Ispica in particolare. Le aziende associate al Consorzio garantiscono una selezione e un lavaggio accurati e una confezione in comodi sacchetti traforati su cui è impresso il marchio di qualità.
Abbiamo acquistato in Esselunga una confezione da 700 grammi in vendita a 1,28 euro. Il nostro gruppo d’assaggio, composto per l’occasione da sei assaggiatori, ha colto subito la qualità di questa carota che si presenta al consumatore dando l’impressione di avere scelto bene, di avere fatto una scelta sicura. Nella nostra scala di valutazione da 1 a 5 il panel si è così espresso: 4, 3, 4, 3, 3,5, 3,5. In pratica 2 assaggiatori hanno valutato la Carota Novella di Ispica IGP ottima, due tra buona e ottima, due buona. Valutazione finale: 3,5/5. Gran bel risultato per un ortaggio. (a.f.)
LA VALUTAZIONE. Prodotti di scarsa qualità o di tracciabilità incerta non sono presi in considerazione. La valutazione da 1 a 5 ha il seguente significato: valutazione 1 significa che il prodotto è giudicato di qualità complessiva sufficiente; valutazione 2 qualità complessiva più che sufficiente; valutazione 3 qualità complessiva buona; valutazione 4 qualità complessiva ottima; valutazione 5 qualità complessiva eccellente. Per qualità complessiva si intende la somma dei fattori della qualità intrinseca (caratteristiche organolettiche, gusto, sapore, salubrità) e della qualità estrinseca (filiera garantita, imballaggio compostabile, chiarezza dell’etichetta, altro).