IL FUTURO DEL CIBO NELL’ERA POST COVID AL CENTRO DEL WUWM DI FIRENZE

Il futuro del cibo nel mondo post Covid-19, la sfida per garantire sostenibilità dei sistemi alimentari e accessibilità ad una sana nutrizione sono alcuni dei temi al centro della 37° Conferenza Mondiale del WUWM (World Union of Wholesale Markets), l’Unione Mondiale dei Mercati all’Ingrosso, che si terrà domani, venerdì 25 giugno, a Firenze, nella sede della Camera di Commercio, organizzata da Mercafir, in collaborazione con Italmercati.

La conferenza si svolgerà in una doppia modalità sia in presenza che online. Per informazioni www.mercafir.it.

In che modo gli approcci mondiali a un settore alimentare sostenibile possono essere efficaci in un mondo con così tante differenze? Quali sono le principali sfide e opportunità che vengono identificate quando si esamina un percorso verso un sistema alimentare sostenibile entro il 2030? In che modo le parti interessate (governi, organizzazioni internazionali, mercati all’ingrosso) possono contribuire a garantire sistemi alimentari più sani e sostenibili?

Sono alcuni degli interrogativi a cui risponderanno i relatori del convegno, massimi esperti e rappresentanti dei principali “mercati” provenienti da diversi Paesi europei ed extraeuropei nonché esperti a livello mondiale del settore agro-alimentare: l’obiettivo è quello di confrontarsi e condividere le esperienze maturate nella filiera agroalimentare durante il Covid-19 e proporre soluzioni innovative per affrontare le sfide più urgenti del settore.

La conferenza sarà inaugurata da Giacomo Lucibello, presidente di Mercafir ScpA; Dario Nardella, sindaco di Firenze e Stèphane Layani, presidente del World Union of Wholesale Markets (dalle 9:30 alle 10). I relatori della sezione qui descritta sono dal vivo.

Si entrerà nel merito già nel primo panel sul tema “alimentazione sana per il pianeta: sfide e percorsi per garantire sistemi alimentari sostenibili in tutto il mondo” con Qu Dongyu, Direttore Generale della FAO (da remoto), Agnes Kalibata, inviata Speciale delle Nazioni Unite per il Vertice sui sistemi alimentari del 2021 (da remoto), Stefano Patuanelli, Ministro dell’Agricoltura (dal vivo) e Massimo Pallottini, Presidente di Italmercati (dalle 10 alle 11), dal vivo.

Sul “Il futuro del cibo nel mondo post Covid-19” a seguire (fino alle 12:30) interverranno Zengjun Ma, Presidente del CAWA (China Agriculture Wholesale Association); Andrea Segrè, professore ordinario di Politica agraria internazionale e comparata all’Università di Bologna; Lawrence Haddad, direttore esecutivo del Gain (The Global Alliance for Improved Nutrition); Carolyn Steel, autrice del libro “Sitopia. Come il cibo può salvare il mondo” e Jamie Morrison, Direttore, Sistemi Alimentari e Sicurezza Alimentare della FAO. I relatori del panel descritto sono collegati da remoto.

Chiude il convengo Maimunah Mohd Sharif, direttore esecutivo del Programma delle Nazioni Unite per gli insediamenti umani (UN-Habitat), da remoto – e Stéphane Layani, presidente dell’Unione mondiale dei mercati all’ingrosso.

Nel pomeriggio la conferenza si svilupperà in 4 tavoli tematici a cui parteciperanno da tutto il mondo per mettere a fuoco la sostenibilità nel sistema alimentare, come favorire una corretta alimentazione, definire strategie per garantire affidabilità e sicurezza nel settore agroalimentare, attuare strategie innovative nei Mercati all’Ingrosso. Alle 18.30 le conclusioni sulla terrazza della Camera di Commercio.

Il WUWM (World Union of wholesale markets) è un’associazione senza fini di lucro che mira a promuovere lo scambio internazionale di informazione sui mercati all’ingrosso. Quest’anno la conferenza coincide con il Vertice Mondiale sui Sistemi Alimentari delle Nazioni Unite (United Food Nations System Summit Systems 2021), che evidenzia come le questioni legate alla sostenibilità alimentare siano un argomento centrale nell’Agenda degli Obiettivi di Sviluppo Sostenibile.

I partner protagonisti e coinvolti all’evento sono: Gedac; Banca di Cambiano; Ruffino; Antica Macelleria Falorni; Euler Hermes; AgriAmbiente Mugello; Riva degli Etruschi e Firenze Convention Bureau.

INFO:

https://florencewuwm2021.mercafir.it