IL MERCATO DI FONDI MODELLO DI RIFERIMENTO PER L’UZBEKISTAN

Una delegazione della Repubblica dell’Uzbekistan, guidata dal Ministro dell’Agricoltura, Jamshid Khodjaev e dall’Ambasciatore dell’Uzbekistan in Italia, Otabek Akbarov, ha visitato il Centro agroalimentare all’ingrosso di Fondi. A fare da Cicerone nel mercato, illustrandone peculiarità ed eccellenze, il direttore del MOF, Roberto Sepe.

A seguire si è tenuto un proficuo e concreto incontro con il presidente del MOF, Bernardino Quattrociocchi e con l’amministratore delegato, Enzo Addessi, a cui hanno preso parte anche i rappresentanti degli operatori. I lavori sono stati l’occasione, non solo per confrontarsi su opportunità di interscambio commerciale, ma anche e soprattutto per illustrare l’organizzazione produttiva e logistico distributiva che fa del MOF un “network di filiera” unico nel suo genere, a cui la Repubblica dell’Uzbekistan è risultata essere particolarmente interessata.

Il ministro Khodjaev è rimasto molto colpito, rivolgendo un plauso all’organizzazione e alla programmazione del Centro Agroalimentare all’ingrosso di Fondi. Lo Stato uzbeko sta investendo nella costruzione di un primo grande mercato ortofrutticolo e ha preso il MOF come modello di riferimento. Tanto da chiedere alla dirigenza di supportare il suo Ministero nello sviluppo di questa progettualità.

“La visita, che si inserisce nell’ambito delle iniziative di sviluppo e partenariato che l’Ente Gestore sta mettendo in campo, – hanno dichiarato il presidente Quattrociocchi e l’ad Addessi – testimonia la grande attenzione del governo Uzbeko verso il complessivo Sistema MOF internazionalmente riconosciuto come HUB Ortofrutticolo di assoluta eccellenza. Abbiamo molto apprezzato la proposta pragmatica del ministro – hanno aggiunto – e siamo pronti a dare il nostro supporto”.