ANDREA BATTAGLIOLA NUOVO PRESIDENTE UIF IV GAMMA

Andrea Battagliola (nella foto)Direttore Generale La Linea Verde è stato eletto Presidente di Gruppo Prodotti ortofrutticoli di IV gamma di Unione Italiana Food, il Gruppo che rappresenta le principali imprese che operano nel settore e producono frutta e verdura fresche, lavate, confezionate e pronte al consumo, un settore che costituisce una importante eccellenza dell’agro-alimentare italiano, con un fatturato che nel 2019 aveva ormai quasi raggiunto il miliardo di euro, coinvolgendo circa 20 milioni di famiglie.

Unione Italiana Food è la più grande Associazione di rappresentanza diretta di categorie merceologiche del settore alimentare a livello nazionale e UE, con oltre 450 aziende associate e oltre 20 settori merceologici rappresentati, tra i quali, appunto, il settore dei prodotti ortofrutticoli di IV gamma.

Battagliola, eletto dall’Assemblea generale che si è tenuta ieri, prende il posto di Andrea Montagna, appena nominato chief executive officer (amministratore delegato) di Bonduelle Fresh Americas (leggi news) e che per due anni è stato alla guida di UIF IV Gamma in un momento importante e delicato per il settore e per la stessa associazione, i cui prodotti, negli anni, sono stati sempre più apprezzati dai consumatori.

Andrea Battagliola, una laurea in Economia e Commercio all’Università degli Studi di Brescia, ha svolto dal 2008 un’esperienza formativa nella sede spagnola del Gruppo, Vegetales Lìnea Verde Navarra S.A., occupandosi delle attività di marketing, ricerca & sviluppo, arrivando a coprire il ruolo di Direttore Generale della sede iberica. Con la nomina a Direttore Generale, Battagliola diventa manager del gruppo di famiglia.

Rispetto della qualità e degli elevati standard di sicurezza, investimenti in innovazione, trasparenza e condivisione con gli associati – ha dichiarato Andrea Battagliola – saranno gli obiettivi alla base del mio operato, per accrescere la fiducia che i consumatori dei nostri prodotti ci hanno manifestato in questi anni, ma anche per continuare ad investire in un mercato di qualità e molto importante per il nostro Paese”. “Quanto fatto in questi anni da Andrea Montagna, che ringrazio per il suo operato – conclude Battagliola – è fondamentale perchè ha tracciato la giusta direzione per il lavoro che ci attende”.