MC GARLET, AL VIA LA RACCOLTA DI MANGO E LIME SICILIANI. “GRANDI ASPETTATIVE”

Con agosto, nei campi di Be Fruit a Caronia Marina, in provincia di Messina, è iniziata la raccolta del mango e del lime siciliani della linea Figaro Filiera Italia.

Be Fruit è uno dei fornitori in esclusiva di McGarlet per la linea di frutta tropicale di produzione rigorosamente italiana. Da quattro anni ha ormai avviato la coltivazione di mango e avocado come prodotti di punta, a cui affianca un importante lavoro di ricerca varietale e specifica per l’acclimatazione di numerosi altri frutti tropicali in questo lembo di costa siciliano. Tra i prodotti già in raccolta spiccano il frutto della passione, la pithaya e il lime, ma sono molti quelli che hanno dato risultati con ottime prospettive per il futuro.

Le varietà di mango italiano

La tarda estate è l’inizio della stagione del mango che, grazie alla ricerca su varietà differenti con diversi periodi di maturazione, si prolungherà fino a metà dicembre. Il primo ad arrivare sul mercato è il mango Glenn, una squisita varietà originaria della Florida che proprio in Sicilia ha dimostrato di saper raggiungere standard qualitativi superiori al proprio Paese di origine. Un frutto di media pezzatura, polpa di un giallo intenso, profumo inebriante e un gusto unico. McGarlet per questa linea sceglie ready to eat. Ovvero la raccolta del frutto a piena maturazione in pianta. La possibilità di raccogliere il frutto e di inviarlo fino alla tavola del consumatore finale consente di commercializzare un prodotto che esprime l’autentico gusto nella pienezza delle sue sfumature naturali e con un grado zuccherino estremamente elevato.

Il risultato della raccolta 2021 per i fornitori di McGarlet è sorprendente ed oltre tutte le aspettative. Nelle piantagioni di Be Fruit, per esempio, la quantità di mango Glenn raccolta è passata dai 100 kg giornalieri a fine agosto ai 350 attuali per una previsione di circa 4 tonnellate totali a fine raccolto. Si tratta di un dato che aggiorna le statistiche di letteratura ed apre nuovi orizzonti per la produzione di questa varietà in Sicilia.

Dopo la varietà Glenn sarà il turno di altre varietà di mango come Kensington Pride, Kent e Keitt. Ci si aspetta risultati soddisfacenti anche per queste varietà. McGarlet, grazie alla collaborazione con BeFruit e gli altri partner siculi, è soddisfatta del lavoro di questa giovane azienda e per le capacità dei tecnici che al suo interno stanno rivoluzionando il settore delle coltivazioni tropicali italiane e ci auguriamo che sia il primo passo per un sempre maggiore ampliamento dell’offerta di frutta tropicale italiana.

Il lime italiano

Consistenti i volumi di questa stagione, dopo la riconversione di vecchi agrumeti e la entrata in produzione dei nuovi impianti, e ottime le caratteristiche organolettiche e qualitative, con frutti di pezzatura media/medio-piccola. Importante evidenziare che si tratta di prodotto con buccia edibile in quanto non trattato né pre né post raccolta.

La linea Figaro Filiera Italia di McGarlet

McGarlet ha lanciato la linea Figaro Filiera Italia con l’intento di promuovere l’agricoltura tropicale nella parte meridionale del nostro Paese.

La linea rappresenta sia la possibilità di sviluppo per il territorio che una rivoluzione per il consumatore finale. Figaro Filiera Italia vuole infatti essere la dimostrazione che i frutti tropicali coltivati in Italia possono avere qualità eccelse date, per esempio, dal grado di maturazione elevato prima che il frutto venga colto. Nella selezione Figaro si trovano le principali varietà di frutti tropicali coltivati in Italia e alcuni frutti mediterranei di minore diffusione come pithaya e carruba.

Prima del mango, la Filiera Italia si è dedicata alla raccolta del peperoncino e del passion fruit e seguirà con la campagna autunno/invernale dell’avocado.