PECHINO CHIAMA, L’ITALIA RISPONDE. ITALMERCATI AL LAVORO PER CONNETTERE I DUE POLI

Pechino coinvolge l’Italia sullo sviluppo sostenibile dei mercati agricoli internazionali. E grazie al rapporto tra Italmercati e China Agriculture Wholesale Market Association (CAWA),  si lavora per creare una grande piattaforma che promuova la connessione tra il mercato agricolo cinese e  gli altri mercati internazionali.

Fabio Massimo Pallottini (nella foto), presidente di Italmercati, ha partecipato infatti nei giorni scorsi ad una conferenza che si è tenuta a Pechino. Presenti esperti dei settori industriali, rappresentanti di imprese leader in Cina e all’estero. Per condividere analisi e trend, analizzare le sfide da affrontare, scambiare idee sullo sviluppo sostenibile dei mercati di prodotti agricoli anche alla luce della pandemia.

“Il valore aggiunto dei principali Mercati Italiani aderenti al network Italmercati (si tratta dei 17 Mercati più importanti e significativi in Italia), ha registrato una crescita media annua del 4,9% negli ultimi 10 anni, con un giro d’affari che supera gli 8 miliardi di Euro ed una forza lavoro che gravita giornalmente nei Mercati (dati 2020) pari a circa 20 mila unità – ha sottolineato Pallottini nel suo intervento -. Continueremo ad investire in digitalizzazione ed innovazione per rispondere in modo corretto ai bisogni dei consumatori ed alle evoluzioni delle filiere anche a livello internazionale. Non da meno occorre integrare questo processo con l’edificazione di piattaforme logistiche distributive moderne che trasformeranno i Mercati in veri e propri centri di cultura del cibo fresco e freschissimo ed andranno a consolidarsi come veri e propri presidi di sicurezza per quello sviluppo sostenibile che anche la China Agriculture Wholesale Market Association ha messo al centro del confronto a Pechino”.

La risposta all’intervento di Pallottini non si è fatta attendere.

“Spero davvero che la conferenza sia stata un’opportunità per realizzare il commercio bilaterale di prodotti agricoli – ha scritto Ma Zengjun, Chairman of Asia-Pacific Working Group of World Union of Wholesale Markets e Chairman of CAWA, in una lettera a Pallottini -. Noi guardiamo al rafforzamento della cooperazione con Italia ed Europa, per sostenere lo sviluppo sostenibile dei mercati agricoli internazionali. L’Italia è uno dei più importanti esportatori di prodotti agricoli. I Mercati all’Ingrosso rappresentano piattaforme per fornire prodotti freschi, ma hanno anche un ruolo vitale nel commercio tra Cina, Italia e resto d’Europa. Negli anni passati il gruppo europeo del WUWM ha dato un importante contributo alla promozione di queste vie commerciali”.