LOTTA ALLA CIMICE, IN VENETO BANDO DA 400MILA EURO PER SEMINARI E FORMAZIONE RIVOLTI A FRUTTICOLTORI

La Giunta regionale del Veneto ha dato il via libera a un provvedimento che definisce le nuove linee di intervento per contrastare la diffusione di insetti alloctoni nelle coltivazioni.

“Con questo bando, da 400mila euro, sosteniamo i corsi promossi da organismi accreditati al fine di soddisfare le richieste di aiuto e di approfondimento legate a specifiche tematiche, connesse soprattutto alla lotta ai parassiti”, fa sapere l’assessore regionale all’Agricoltura Giuseppe Pan.

Giuseppe Pan

“L’obiettivo – prosegue l’Assessore – è fornire una formazione agli imprenditori del settore, in particolare i frutticoltori, in modo da assicurare una conoscenza tale da favorire l’adozione di comportamenti idonei da parte dei produttori agricoli del territorio regionale, i primi soggetti chiamati a intervenire nella prevenzione e nella difesa dalla cimice asiatica”.

Questo bando rappresenta un ulteriore aiuto della Regione Veneto a sostegno delle attività agricole, in aggiunta agli oltre 20 milioni di euro messi a disposizione come ristoro per i danni provocati nel 2019.

“Oggi si aprono i termini per la presentazione delle domande di aiuto e AVEPA, nello specifico, gestirà la parte tecnica ed amministrativa della linea di finanziamento – conclude l’Assessore -. La Regione prosegue nell’impegno al fianco delle realtà agricole locali, in un momento in cui le colture sono sempre più oggetto di danni causati dal cambiamento climatico e dall’invasione di insetti, tra cui la cimice asiatica”.

Le domande per accedere al contributo dovranno essere presentate dagli Organismi di Formazione accreditate secondo le modalità previste dal bando ed entro 60 giorni dalla data di pubblicazione del provvedimento sul Bollettino ufficiale della Regione Veneto, prevista per venerdì 24 settembre.