ZUEGG LANCIA LA PRIMA LINEA DI NETTARI SENZA RESIDUI DI PESTICIDI

Zuegg, storica azienda veronese che dal 1890 fa della frutta la propria passione, compie un nuovo ed importante passo verso la sostenibilità, finalizzato ad armonizzare prodotti, natura e stili di vita, introducendo per la prima volta in Italia Zuegg Senza Residui di Pesticidi, l’unica gamma di nettari senza residui di pesticidi al momento della raccolta.

La frutta senza residui di pesticidi è superiore per sicurezza, sostenibilità e non contiene tracce di pesticidi chimici.  Ovvero le sostanze utilizzate per preservare la frutta dagli attacchi degli insetti, che con il nostro tipo di agricoltura naturale non restano né nella buccia né nella polpa.

Si tratta di un progetto unico nel suo genere, che dimostra il concreto e costante impegno di Zuegg per un’agricoltura sempre più sostenibile e rispettosa dell’ambiente. Forte della propria esperienza e competenza maturata direttamente sul campo, l’azienda veronese scommette sulla protezione della biodiversità del territorio e sul rispetto sia dei cicli della natura che delle comunità in cui opera, anticipando così il cambiamento e facendosi promotrice di un nuovo mind-set per l’intera filiera.

I nuovi nettari Zuegg Senza Residui, in formato da 500 ml, sono presenti in tre referenze: Albicocca, Pesca e Pera, i gusti mediterranei per eccellenza. Anche il packaging è sinonimo di garanzia e riflette la linea di sostenibilità intrapresa dall’azienda: esclusivamente bottiglie in vetro 100% riciclabile. Una gamma premium sinonimo di qualità e sicurezza contenente solamente 3 ingredienti: 60% di frutta italiana selezionata, acqua e zucchero, senza conservanti, coloranti e aromi. Puro nettare corposo che nasce dalla migliore frutta italiana e che regala un’esperienza gustativa superiore, un piacere intenso che incanta il palato e nutre tutti i sensi.

Tutti i prodotti Zuegg racchiudono, indistintamente, solo il meglio della frutta e sono realizzati secondo i più elevati standard di qualità e sicurezza. Questo perché il legame che la famiglia Zuegg ha con la terra da generazioni si rispecchia nell’impegno dell’azienda nell’adottare metodi di agricoltura sostenibile. Una vocazione naturale che abbraccia i frutteti, ma anche le persone che ci lavorano. Fondamentale è infatti il ruolo degli agricoltori, che ogni giorno contribuiscono con passione all’attività produttiva della filiera e senza i quali sarebbe impossibile raccogliere i frutti della terra.