ITALIAN FRUIT VILLAGE, RIPARTE IL “TOUR” DI FIERE: DOPO MADRID TOCCA A MILANO, BERLINO E NORIMBERGA

La collettiva italiana promossa dal consorzio Edamus è presente all’edizione 2021 di Fruit Attraction a Madrid.

Il settore dell’ortofrutta in questi due anni ha lavorato duramente per mantenere inalterate le produzioni e garantirne la distribuzione e ora deve essere pronto alla nuova sfida globale che vuole prodotti di qualità ecosostenibili. “Il consorzio Edamus – ha dichiarato il presidente Emilio Ferrara –  attraverso la sua piattaforma di internazionalizzazione, l’Italian Fruit Village, si pone tra i principali soggetti promotori della ripresa dell’ortofrutta italiana nel mondo che da Madrid ricomincia la propria attività in presenza”.

Presenti nell’edizione spagnola del Village la OP Terraorti e la sua associata Alphacom srl insieme al Consorzio di tutela del Carciofo di Paestum IGP, le Organizzazioni di Produttori Rago, Armonia, Altamura, Pignataro e AOA.

L’Italian Fruit Village dopo Madrid, sarà presente a Milano in occasione di Tutto Food (22-26 ottobre 2021), al Gustus a Napoli (21-23 novembre) e Fruit Logistica a Berlino (9-11 febbraio 2022). Inoltre, per la prima volta, il Village avrà una sua edizione BIO durante il Biofach a Norimberga (15-18 febbraio 2022).  Tanti appuntamenti che dimostrano la grande richiesta delle aziende di ritornare a essere protagoniste del mercato internazionale.