LE TECNOLOGIE DI IRRITEC PROTAGONISTE A EIMA

Anche quest’anno Irritec, azienda siciliana tra i leader mondiali nel settore dell’irrigazione di precisione, sarà tra i protagonisti di EIMA International, l’esposizione internazionale di macchine per l’agricoltura e il giardinaggio che si svolgerà nel quartiere fieristico di Bologna dal 19 al 23 ottobre.

Innovazione tecnologica e uso sostenibile delle risorse idriche sono i valori che Irritec porterà ad EIMA all’interno del salone tematico Idrotech – dedicato alla gestione dell’acqua – dove esporrà i suoi innovativi prodotti per l’irrigazione, all’interno dello Stand A/47 del Padiglione 22. Soluzioni complete, altamente tecnologiche e sostenibili che trovano reale applicazione nei campi di tutto il mondo: i sistemi di irrigazione Irritec, infatti, sono adatti a rispondere alle esigenze di ogni tipo di coltura e situazione agronomica, grazie anche agli innovativi strumenti di filtraggio e per la fertirrigazione professionale.

Proprio il valore dell’innovazione e della digitalizzazione nei settori agricoltura e giardinaggio, alla base dello sviluppo di sistemi di irrigazione di precisione sostenibili, saranno tra i temi al centro della conferenza stampa organizzata dall’azienda nel contesto di EIMA 2021, dal titolo “Irritec. Irrigazione sostenibile di precisione”. All’incontro – che si svolgerà mercoledì 20 ottobre dalle 14.00 alle 15.00 presso la Sala Concerto del quartiere fieristico bolognese – prenderanno parte i vertici aziendali, insieme ad un esperto del team agronomico e un importante partner (CER – Canale Emiliano Romagnolo) per approfondire la rilevanza dei sistemi di microirrigazione nel settore agricolo.

“Siamo felici di tornare a incontrarci finalmente di persona ad EIMA. Questa edizione ha ancora più valore, rappresentando un luogo di confronto diretto e dialogo di Irritec con tutti i nostri clienti e gli altri attori della filiera agroalimentare, dopo la pausa “forzata” dell’ultimo periodo” – ha dichiarato Philippe Lejeune, Direttore Commerciale Irritec.

Oltre alla presenza come espositore, Irritec curerà quattro seminari, che si svolgeranno presso la Sala Avorio nell’adiacente Palazzo Congressi, durante i quali verrà affrontato il tema della sostenibilità nell’ambito dell’irrigazione agricola. Gli appuntamenti – che si inseriscono nel programma Irritec Academy – si distribuiscono nelle prime quattro giornate di fiera e rappresentano una ulteriore occasione per entrare in contatto con l’azienda attraverso la voce dei suoi esperti:

  • 19 ottobre – ore 14.30-15.30: “L’importanza della filtrazione nella microirrigazione: un approccio tecnico per acque difficili” – a cura di Alessio Chirieleison (Responsabile Supporto Tecnico-Commerciale di Prodotto di Irritec) e Giuseppe Giardina (esperto agronomo Irritec).

L’incontro introdurrà i sistemi e le tecniche di filtrazione, focalizzandosi sull’importanza di una corretta valutazione della qualità delle acque irrigue per la scelta del sistema più adatto.

  • 20 ottobre – ore 11.00-12.00: “La fertirrigazione: una marcia in più per l’irrigazione a goccia” – sempre a cura di Giuseppe Giardina e Alessio Chirieleison.

Approfondimento sulla fertirrigazione, una soluzione che potenzia le prestazioni dell’irrigazione a goccia, ne esalta i vantaggi e rende i risultati più visibili.

  • 21 ottobre – ore 14.30-15.30: “La progettazione e la gestione degli impianti in microirrigazione” – a cura di Salvatore Scicchitano (Responsabile Progettazione Agronomica Irritec) e Giuseppe Giardina.

Il talk offrirà un approfondimento sulle linee guida da seguire per la corretta progettazione di un sistema irriguo per le colture agrarie.

  • 22 ottobre – ore 14.30-15.30: “Risparmiare acqua è una delle nostre mission, si deve e si può” – a cura di Giampaolo Zaniboni (Product Manager Giardinaggio di Irritec).

Progettazione, scelta corretta degli erogatori e dell’automazione sono i punti fondamentali per un risparmio d’acqua garantito e gli argomenti al centro di questo intervento firmato Irritec.

In questa edizione di EIMA, Irritec porterà, quindi, il proprio impegno per la sostenibilità, da sempre parte integrante dell’identità dell’azienda, che ha anche scelto di aderire al programma Global Compact delle Nazioni Unite, accogliendo i princìpi di sviluppo sostenibile dell’Agenda 2030. Rappresentazione concreta di questo impegno è la recente nomina di Giulia Giuffrè, Consigliere d’amministrazione e Ambasciatrice della sostenibilità dell’azienda, a “SDG Pioneer 2021 per la gestione sostenibile dell’acqua”, proprio conferita dal Global Compact delle Nazioni Unite.

Per maggiori informazioni su biglietti e modalità di accesso ad EIMA 2021 è possibile consultare il sito: https://www.eima.it/it/index.php