BATTAGLIO LANCIA UN PROGETTO DI FILIERA SULL’AVOCADO: “PRESTO IN ITALIA RADDOPPIERANNO I CONSUMI”

Il gruppo Battaglio, leader nell’importazione di avocado in Italia, ha lanciato, questa mattina a Milano, un progetto di filiera sulla varieta di avocado Hass, per un controllo totale della produzione, nel corso dell’evento ‘It’s Avocado time!’, realizzato in collaborazione con SGMARKETING (leggi news).

“Abbiamo un’azienda di proprietà in Colombia, Agricola Persea – ha spiegato il presidente del gruppo Luca Battaglio (nella foto) – che, con mille ettari, garantirà dall’anno prossimo, una fornitura di 25mila tonnellate l’anno di avocado Hass, su 35mila prodotte in tutta la Colombia, con due fioriture, nei mesi di marzo-aprile ed ottobre-novembre, che permetteranno l’importazione in Italia di circa 6mila tonnellate l’anno in periodi che non andranno ad accavallarsi con la finestra produttiva nostrana delle colture subtropicali del sud Italia”. 
Se nel Belpaese arriverà il 20% circa del prodotto frutto del progetto di filiera di Battaglio, realizzato anche grazie alla partnership storica con I.C. tropical, il resto dei volumi saranno commercializzati in altri mercati quali Europa e Stati Uniti anche in funzione della realizzazione di partnership strategiche come quella, non ancora annunciata, con la sudafricana Westfalia LTD.
“Abbiamo trovato un sito produttivo particolarmente vocato nella valle del Cuenca a 1.600 metri sul livello del mare – precisa Battaglio -. Essendo un sito che è caratterizzato da una forte piovosità, circa 2.500 millimetri di acqua piovana ogni anno, non abbiamo necessità di attingere dalle falde acquifere. In quest’area, inoltre, il suolo è particolarmente ricco dal momento che si trova sostanza organica nel terreno fino ad un metro di profondità. In Italia prevediamo a breve il raddoppio dei consumi di avocado e ci siamo preparati per affrontarlo nel migliore dei modi”.
Mariangela Latella